Carote al latte

Carote al latte

Tempo:
30 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
165 Kcal/Porz

    Quella delle carote al latte è una ricetta facile e veloce per un contorno dal gusto delicato, che piace tanto anche bambini, proprio per la cottura nel latte, che rende le carote ancora più dolci e morbide. Questa preparazione è ideale da abbinare a secondi piatti di carne, come maiale, tacchino o coniglio, e di pesce, anche forti nel gusto, per fare contrasto con la dolcezza del contorno, ma potete anche trasformarla in un buon purè o in una deliziosa zuppetta cremosa, o ancora servirle con del riso, del cous cous o della quinoa, per un primo piatto leggero. Ci sono tante altre ricette con le carote, anche più elaborate o saporite di questa, che comunque rimane un classico, ma vediamo insieme come procedere, vi servirà circa mezz’ora di tempo per prepararle.

    Ingredienti

    Ingredienti Carote al latte per quattro persone

    • 800 gr di carote
    • 300 ml di latte
    • 1 bicchiere di acqua
    • sale q.b.
    • 50 gr di burro
    • 2 cucchiai di farina
    • 1 mazzetto di prezzemolo
    • 1 pizzico di noce moscata

    Ricetta e preparazione

    Come fare le Carote al latte

    Per prima cosa spuntate le carote, raschiatele leggermente e lavatele.

    Tagliatele quindi a rondelle regolari e non troppo sottili.

    Prendete un tegame largo e basso dal fondo spesso e fatevi sciogliere il burro, senza friggerlo, deve rimanere morbido.

    Variante:

    Se volete stare ancora più leggeri, potete usare l'olio di oliva al posto del burro.

    Quindi aggiungete la farina, mescolate bene con un cucchiaio di legno per non formare grumi.

    Fuori dal fuoco unite anche l’acqua, mescolate bene, sempre per evitare la formazione di grumi, con una frusta questa volta, renderà questa operazione più facile ed efficace.

    Rimettete il tegame su fuoco a fiamma moderata e, non appena il liquido in pentola comincerà a bollire, aggiungete le carote.

    Regolate di sale e lasciatele cuocere a fuoco moderato per 5 minuti circa, per far ridurre il liquido prodotto dall’acqua e dalle verdure.

    Versate ora il latte e la noce moscata, continuate a cuocere per 10 minuti o finché il liquido di cottura sarà quasi del tutto evaporato, sempre a fiamma media, mescolate spesso.

    Nel frattempo mondate il prezzemolo, lavatelo e tritatelo finemente con una mezzaluna o un coltello, come siete più comodi, anche con un piccolo tritaerbe.

    Quando le carote saranno cotte al punto giusto, spegnete il fuoco, aggiungete il prezzemolo e mescolate bene.

    Consiglio:

    Assaggiate la carote, per capire se sono pronte dovranno essere tenere e il poco liquido rimasto dovrà risultare bello cremoso.

    Togliete le carote al latte dal fuoco e servitele ben calde.

    Variante:

    Se non le fate per i bambini, potete anche spolverare con un po' di pepe bianco o nero.

    Varianti

    Per quanto riguarda eventuali varianti consigliamo spezie più forti della noce moscata, usata molto in Italia, anche per il purè di patate, se cucinate per adulti, cumino o paprika dolce sono perfetti.

    Suggeriamo anche l’uso di altre erbe aromatiche, come il timo o l’erba cipollina, al posto del prezzemolo, e inoltre potete usare il vino bianco secco al posto dell’acqua.

    Per chi ama la cipolla o l’aglio, consigliamo di aggiungerne una piccola bianca o due spicchi, e farli soffriggere nel burro, non aggiungete la farina in questo caso.

    Per un gusto piccantino suggeriamo di insaporire con un pezzo di zenzero fresco di 2-3 cm da tagliare finemente o grattugiare sulle carote quando aggiungete il latte.

    Infine potete realizzare questa ricetta con le carote lasciate intere o con quelle baby, lasciandole più al dente, per poi passarle in forno 3-5 minuti, facendo asciugare del tutto il liquido di cottura.

    Conservazione

    Consigliamo di conservate le carote al latte in frigorifero, chiuse in un contenitore ermetico, per un paio di giorni al massimo, ma è meglio gustarle fresche o il giorno dopo averle preparate.

    Photo by William Blake / CC BY

    VOTA:
    3.3/5 su 7 voti