Casatiello salato

Casatiello salato

Tempo:
4 h
Difficoltà:
Difficile
Porzioni:
6 Persone
Calorie:
397 Kcal/100gr

    Il casatiello salato è un secondo piatto tipico della tradizione napoletana, rigorosamente da preparare per Pasqua. Questa torta rustica, corposa e ricca di ingredienti, è decorata con deliziose uova sode, chiuse da una croce d’impasto. Gli elementi necessari per realizzare questa bontà sono davvero pochi e facilissimi da reperire…vediamo insieme la preparazione!

    Ingredienti

    Ingredienti Casatiello salato per sei persone

    • 600 g di farina 0
    • 25 gr di lievito di birra
    • 50 gr di pecorino grattugiato
    • 200 gr di salame napoletano
    • 12 gr di sale
    • 4 uova per decorare

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Casatiello salato

    Iniziate subito con la preparazione della pasta: all’interno di una ciotola ampia, unite la farina, 50 gr di strutto, l’acqua (tiepida), il lievito e il sale e con le mani impastate il tutto fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico.

    Coprite la ciotola con della pellicola trasparente e lasciate lievitare il tutto fino a quando le sue dimensioni non saranno raddoppiate.

    Lasciate passare un paio di ore e successivamente stendete l’impasto su un piano di lavoro infarinato realizzando un rettangolo dello spessore di 1 cm.

    Iniziate quindi a “condire” il vostro impasto con lo strutto, i formaggi grattuggiati e il pepe.

    Piegate quindi l’impasto come se fosse un libro e per ogni piega ponete gli ingredienti e ricominciate fino a quando lo strutto non sarà finito.

    Mettete quindi da parte un po’ di impasto che servirà per decorare le uova.

    Aggiungete quindi alla pasta stesa il salame e il provolone piccante, entrambi precedentemente tagliati a cubetti.

    Arrotolate quindi la pasta su se stessa per realizzare un rotolo.

    Prendete uno stampo per ciambelle, ungetelo con un po’ di olio e ponete dentro il rotolo, lasciate quindi lievitare per un’ora o comunque fino a quando la pasta non avrà raggiunto il bordo dello stampo.

    Terminato il tempo di riposo, lavate per bene quattro uova e disponetele con le punte rivolte verso il centro dello stampo; con la pasta messa da parte in precedenza, realizzate dei piccoli rotolini e disponeteli a croce sulle uova.

    Infornate quindi il tutto a 180° per circa un’ora.

    VOTA:
    4.7/5 su 3 voti