Cavolfiore gratinato light

c

Vi proponiamo la ricetta del cavolfiore gratinato light, un modo per preparare un piatto di verdure gustoso e invitante, ma senza percorrere la strada facile che prevede di cucinarlo con burro, tanta besciamella e tanto formaggio. Potete servire questo cavolfiore gratinato senza besciamella come contorno, ma se siete a dieta o comunque volete mangiare in modo leggero, vi suggeriamo di servirlo al posto del primo piatto, o aumentando le dosi proporlo come piatto unico, ed è anche adatto per il pranzo in ufficio. Inoltre variando leggermente gli ingredienti della salsa light che viene usata per ricoprire il cavolfiore, diventerà un piatto adatto anche ai celiaci e agli intolleranti/allergici a latte e derivati.

Ingredienti (dosi per 4 persone)

  • un cavolfiore grande
  • 1/2 litro di latte parzialmente scremato, o per un risultato ancora più light ½ litro di brodo vegetale
  • 4 cucchiai di farina 00
  • pepe nero macinato o pestato al momento q.b.
  • noce moscata q.b.
  • sale q.b.
  • opzionale: parmigiano grattugiato q.b.

ricetta cavolfiore gratinato light

Preparazione

  1. Eliminate le foglie più dure e sciupate dal cavolfiore, lavatelo e lessatelo senza salare l’acqua (o ancora meglio cuocetelo al vapore).

  2. Versate la farina in una ciotola e poi poco a poco unite il latte (o il brodo). Passate il tutto al colino per eliminare eventuali grumi, quindi versate in una casseruola; poi condite con un pizzico di sale, una bella macinata di pepe ed una abbondante grattugiata di noce moscata. Mettete sul fuoco e fate cuocere a fuoco moderato mescolando continuamente, fino a raggiungere l’ebollizione; continuate la cottura ancora un minuto per far addensare la salsa.

  3. c

  4. Una volta cotto il cavolfiore, dividetelo in cimette e distribuitelo in una pirofila (non occorre aggiungere del condimento).

    c

  5. Versate la besciamella light sopra il cavolfiore.

    c

  6. Se lo usate distribuite il grana grattugiato sopra al cavolfiore (ma ovviamente per una ricetta super light dovete eliminare questo passo).

    c

  7. Cuocete in forno caldo per circa 20/30 minuti. Alla fine potete passare brevemente sotto il grill per ottenere una bella crosticina dorata. Attendete qualche minuto prima di servire.

    c

Varianti della ricetta del cavolfiore gratinato light
Potete preparare questa ricetta light anche con altre verdure, come finocchi, carote e cardi. Nel caso di intolleranza ai latticini potete preparare la besciamella ipocalorica usando latte di soia o latte di riso (ovviamente scegliete una varietà non dolcificata). Se volete dare un tocco di sapore in più a questo piatto light distribuite sul cavolfiore, prima di versare la salsa, delle acciughe salate (ovviamente dopo averle dissalate e diliscate) o qualche cappero non dissalato. Poi se amate il curry o altre spezie, potete usarle per aromatizzare la salsa al posto della noce moscata: il gusto piccante ed intenso del curry si abbina molto bene con quello dolce del cavolfiore; in questo caso potete anche omettere il sale, ottenendo una ricetta iposodica.

Foto di GIeGI

Ven 24/10/2008 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Alessandra 4 ottobre 2009 16:41

grazie ora potrò cucinare un super gratin ligth

Rispondi Segnala abuso
Raffaele 14 febbraio 2012 20:22

Appena preparata e mangiata.. Ho fatto la versione light con il brodo vegetale al posto del latte, ma con una bella spolverata di parmigiano… Alla fine credo che sarebbe stato buonissimo e gustoso anche senza parmigiano..
Una vera delizia!

Rispondi Segnala abuso
Seguici