Tempo:
4 h
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
6 Persone
Calorie:
390 Kcal/Porz

    Ecco una deliziosa charlotte alle pesche da preparare con il seirass di latte, la ricca ricotta piemontese molto cremosa. Se non avete questo prodotto potete ammorbidire la ricotta con della panna liquida per ottenere un risultato simile a quello originale. Questo dolce è perfetto da portare a una cena a casa di amici, visto che si trasporta benissimo e farete una bella figura per come si presenta.

    Ingredienti

    Ingredienti Charlotte alle pesche per sei persone

    • 4 pesche gialle, oppure 4 pesche noci o nettarine
    • 3 uova
    • 4 fogli di gelatina
    • liquore alla frutta (al mandarino, alla pesca ) q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Charlotte alle pesche

    Mettete in ammollo in acqua fredda i fogli di gelatina per circa 10 minuti.

    Fate scaldare 3 cucchiai di latte e fateci sciogliere dentro i fogli di gelatina scolati dall’acqua.

    Sbattete i tuorli delle uova con lo zucchero fino a ottenere un composto bianco e spumoso.

    Unitevi la ricotta e la gelatina ammollata nel latte. Ammalgamate bene il tutto.

    Montate a neve ben ferma gli albumi e incorporateli con delicatezza nella crema di ricotta.

    Bagnate leggermente i biscotti savoiardi con un miscuglio di liquore di frutta, succo di limone e un pochino di acqua.

    Rivestite con i biscotti bagnati i lati e il fondo di uno stampo da charlotte.

    Riempite lo stampo con la crema di ricotta e le pesche, pelate e tagliate a pezzi. Ricoprite alla fine con altri biscotti.

    Mettete questa deliziosa charlotte di pesche nel frigorifero per almeno 4 ore.

    Al momento di servire rovesciatela su un piatto da portata e decorate con altra frutta fresca, per esempio pesche, ribes, more, fragole, e lamponi; e se le calorie non vi turbano anche con panna montata.

    Foto di Lesya76

    VOTA:
    4.5/5 su 5 voti