Cheesecake al limone

Cheesecake al limone

Tempo:
30 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
6 Persone
Calorie:
257 Kcal/Porz

    La cheesecake al limone senza cottura rappresenta la ricetta perfetta da servire per coronare alla grande un pasto da leccarsi i baffi. Trattasi di una delle tante varianti del dolce di origine americana che è possibile preparare in casa. Pronti per realizzare questa delizia da gustare con amici e familiari? Preparare questa torta è molto più semplice di quello che sembra, senza contare il riconosciuto potere digestivo del limone, che rende questo peccato di gola adatto alla fine di pranzi e cene luculliani. Tra le ricette della cheesecake non sottovalutatela: ben si colloca tra le portate di in un menù a base di pesce.

    Ingredienti

    Ingredienti Cheesecake al limone per sei persone

    • 250 gr biscotti secchi
    • 100 gr burro
    • 1 bustina di gelatina in polvere
    • 2 limoni
    • 1 limone per decorare
    • 2 cucchiai di zucchero semolato
    • 3 uova
    • 80 gr zucchero
    • 200 ml panna

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Cheesecake al limone

    Iniziate la preparazione: tritate finemente i biscotti secchi con il mixer fino a ridurli in farina.

    Adesso fate sciogliere il burro tagliato a pezzetti all’interno di un pentolino su fiamma bassa per non farlo bruciare, fino a quando si sarà completamente liquefatto.

    Potreste anche ricorrere al forno a microonde: ponetelo all’interno di un contenitore adatto a tale tipologia di cottura ed impostate la massima temperatura per circa 30-40 secondi.

    Una volta sciolto spegnete la fiamma (o, se avete utilizzato il secondo metodo, tirate il contenitore fuori dal forno) e fate raffreddare il burro.

    Unitelo alla farina di biscotti dopo averla trasferitela in una ciotola capiente e mescolate bene. Dovrete ottenere un composto molto sodo ma omogeneo.

    Pensate adesso alla teglia: foderatene una tonda con apertura a cerniera di circa 24 cm di diametro con della carta forno.

    Trasferite sul suo fondo il composto di burro e biscotti premendo con il dorso di un cucchiaio per ottenere una base compatta.

    Riponete la teglia in frigo per circa 15 minuti.

    Passate alla preparazione della crema: rompete le uova e dividete in due distinte ciotole i tuorli e gli albumi.

    Lavate bene i limoni, asciugateli e grattugiatene la scorza con una grattugia. Tenetela da parte, quindi spremeteli filtrandone il succo e conservandolo in una tazza.

    Aggiungete ai tuorli lo zucchero e la scorza di limone e montateli bene con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto molto chiaro, denso e spumoso.

    Unite il succo dei due limoni e la gelatina in polvere, mescolando ancora per eliminare gli eventuali grumi.

    Lasciate riposare il composto per almeno 5 minuti, quindi accendete un fornello piccolo e, mantenendo la fiamma bassa, fate sciogliere la gelatina, ma senza raggiungere il bollore.

    Allontanate adesso dal fuoco ed unite al composto di tuorli, amalgamando bene.

    Versate la panna, fredda di frigo, in una ciotola di metallo e montatela a neve con le fruste elettriche.

    Effettuate la stessa operazione con gli albumi.

    Unite sia la panna che gli albumi (prima l’una, poi gli altri) al composto precedente, con movimenti circolari dal basso verso l’alto per non farli smontare.

    Ottenuto un composto omogeneo, riprendete la teglia dal frigo e ponetela sul piano di lavoro.

    Versate il composto sopra la base di biscotti, livellando bene con un cucchiaio.

    Trasferite la cheesecake in frigo per almeno 6 ore o, meglio, tutta la notte.

    Prima di servirla lavate bene il limone rimasto e tagliatelo a fettine sottilissime, quindi utilizzatele per decorate la torta a vostro piacimento.

    Varianti

    Si può preparare una cheesecake al limone senza panna? Certamente: vi basterà sostituirla con dello yogurt greco o bianco cremoso ben compatto, per raggiungere la consistenza ideale.

    La cheesecake al limone senza formaggio che otterrete è leggera ma non poco calorica. Voglia di alleggerirla? Optate per del Philadelhpia a ridotto contenuto di grassi sostituendolo alla panna.

    Photo by The Sweet Life by Ange / CC BY

    VOTA:
    4.5/5 su 2 voti