Cheesecake al pistacchio

Cheesecake al pistacchio

Tempo:
40 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
6 Persone
Calorie:
260 Kcal/Porz

    La cheesecake al pistacchio senza cottura, la cui ricetta è veramente semplice da realizzare, rappresenta un dessert adatto alla fine dei pasti. Avete in programma una cena con amici? Non fatela mancare al termine: sarà una coccola per i presenti. Una base di biscotti secchi misti a burro fuso ed una farcia ricca e cremosa arricchita con la pasta di pistacchio, costituiscono gli elementi di un dolce tanto godurioso. Da poter realizzare con largo anticipo, anche il giorno precedente, la cheesecake al pistacchio e mascarpone che ne risulta non ha nulla da invidiare alle più alte preparazioni della pasticceria. Tra le ricette della cheesecake senza cottura, questa ha decisamente un valore aggiunto.

    Ingredienti

    Ingredienti Cheesecake al pistacchio per sei persone

    • 250 gr di biscotti secchi
    • 500 gr di mascarpone
    • 70 gr di zucchero
    • 2 cucchiai di latte
    • 100 gr di burro
    • 250 gr di panna fresca
    • 10 gr di colla di pesce
    • 100 gr di pasta di pistacchio

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Cheesecake al pistacchio

    Iniziate la preparazione tritando finemente i biscotti secchi con il mixer riducendoli in farina.

    Mettete a sciogliere il burro, a pezzetti non troppo grandi, all’interno di un pentolino o direttamente nel forno a microonde.

    Una volta fluido spegnete la fiamma (o tirate fuori dal forno) e fate appena intiepidire.

    Adesso unitelo alla farina di biscotti all’interno di una ciotola capiente e mescolate bene fino a quando sarà stato completamente assorbito.

    Foderate una teglia tonda con apertura a cerniera di circa 24 cm di diametro con della carta forno.

    Versate il composto di burro e biscotti tritati premendo bene con il dorso di un cucchiaio. Dovrete ottenere una base compatta e omogenea.

    Conservate la teglia in frigo mentre vi occupate del ripieno.

    Mettete a bagno la colla di pesce in una ciotola bassa in acqua fredda per 10 minuti.

    Versate la panna, fredda di frigo, in una ciotola capiente e montatela a neve con le fruste elettriche.

    Sempre con le fruste elettriche, lavorate il mascarpone insieme allo zucchero: dovrete ottenere un composto cremoso e compatto.

    Riprendete la colla di pesce, scolatela dall’acqua, strizzatela bene e fatela sciogliere in un cucchiaio, o poco più, di acqua calda.

    Aggiungetela al mascarpone insieme alla pasta di pistacchio e continuate a lavorare.

    Incorporate per ultima la panna montata, poca alla volta ed effettuando dei movimenti circolari dall’alto verso il basso per non farla smontare.

    Trasferite quanto ottenuto sulla base di biscotti che avrete recuperato dal frigo e livellate bene.

    Conservate la cheesecake al pistacchio in frigo per almeno 4 ore o, meglio, tutta la notte.

    Cheesecake al pistacchio senza colla di pesce

    Fondamentale per il raggiungimento di una consistenza compatta al punto giusto, la colla di pesce divide: c’è chi la utilizza senza problemi e chi la detesta. Un’alternativa per preparare la cheesecake al pistacchio senza colla di pesce sta nel sostituirla con l’agar agar. Inodore ed incolore, viene utilizzato sia nei dolci che nelle preparazioni salate. Non necessita di un preventivo ammollo e va unito al latte da freddo, salvo poi portarlo a bollore mescolando bene.

    Cheesecake al pistacchio e Nutella

    La cheesecake al pistacchio e Nutella rappresenta una versione del dolce se possibile ancora più invitante. Il matrimonio tra i due ingredienti risulta essere sempre vincente e protagonista indiscusso di parecchi dessert di successo. Come prepararla? Semplicemente unendo alla farcia, una volta versata sopra la base di biscotti e burro, 3-4 cucchiaiate della crema di cioccolato e nocciole, quindi effettuando dei movimenti circolarli, con l’aiuto di uno stuzzicadenti lungo, per distribuirla uniformemente.

    I pistacchi possono essere utilizzati per guarnire o anche nell’impasto per preparare la ricetta della cheesecake, sbriciolandoli oppure unendoli anche alle altre varietà di frutta secca come nocciole, noci, pinoli e mandorle.

    Photo by David Veksler / CC BY

    VOTA:
    4.5/5 su 6 voti