Chips di verdure al microonde

Chips di verdure al microonde

Tempo:
20 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
45 Kcal/100gr

    Le chips di verdure al microonde sono uno snack sano e leggero, ma molto gustoso, anche senza frittura e senza grassi con questa ricetta light avrete delle croccanti sfoglie di verdure profumate al rosmarino o con altre erbe, perfette per aperitivi o anche a merenda, una delle ricette con le verdure per stuzzicare i bambini, proponendo loro i vegetali in modo originale e sfizioso. Noi vi proponiamo tre tipi di chips, di patate, zucca e barbabietola, ma scegliete voi quali verdure utilizzare, certo le più classiche sono quelle di patate, ma aggiungete anche carote, zucchine, ravanelli, per un piatto colorato, vi suggeriamo di usare prodotti di stagione, che sono freschi e avrete un gusto garantito, che potete anche impreziosire con spezie. Il procedimento rimane praticamente lo stesso per tutte le verdure e può essere utilizzato anche per preparare chips di frutta, soprattutto con mela e banana.

    Ingredienti

    Ingredienti Chips di verdure al microonde per quattro persone

    Ricetta e preparazione

    Come fare le Chips di verdure al microonde

    Come prima cosa dovete lavare le verdure scelte e privarle della buccia se necessario.

    Consiglio:

    Zucchine, melanzane e le patate possono essere mangiate anche con la buccia che invece va lasciata sempre nel caso dei ravanelli o della zucca e le carote.

    Quindi in questo caso iniziate tagliando a spicchi la zucca, eliminate la buccia con un coltello e affettatela finemente con una mandolina.

    Variante:

    Non è necessario essere comunque così precisi, procedete al taglio anche con un coltello, l'importante è che le fette non siano troppo spesse per una buona croccantezza.

    Pelate la barbabietola e riducetela in fette sottili.

    Variante:

    Se scegliete di preparare le chips di melanzane, ricordate che, dopo averle tagliate, è bene farle riposare in acqua e sale grosso per almeno mezz'ora, strizzarle delicatamente e poi procedere alla cottura, così da eliminare l’eventuale sapore amaro.

    Per ultimo affettate anche le patate, cui consigliamo di lasciare la buccia, saranno ancora più squisite e il gusto sarà più affumicato.

    Consiglio:

    Dopo averle tagliate, risciacquatele più volte con abbondante acqua per eliminare l’amido prima di tamponarle con un canovaccio e cuocerle.

    Una volta che avrete tagliato, lavato e asciugato tutte le verdure, disponetele su un piatto che possa essere messo in microonde, rivestito con carta da forno, senza che si tocchino.

    Variante:

    Potete anche rivestire direttamente il piatto del forno a microonde.

    Le chips di patate cuocetele separatamente ad 800 W per 5 minuti, fino a quando non appaiono dorate e croccanti.

    Per la barbabietola e la zucca basterà anche un minuto di meno, disponete insieme sullo stesso piatto o, se volete separatamente.

    Aprite il forno dopo 2 minuti per far uscire il vapore e, se saranno colorite, aprite il forno e giratele, continuate la cottura per altri 2 minuti.

    A questo punto le vostre chips di verdure al microonde dovrebbero essere pronte, devono risultare ben croccanti e asciutte, spolveratele con un po’ di sale e pepe e gustatele calde e ben fragranti.

    Variante:

    Qualora decidiate di insaporire le chips con spezie, consigliamo di spolverarle con queste prima della cottura, ma se non ci avete pensato, andrà bene anche una volta che saranno cotte.

    Se le fate intiepidire, le potete mettere in un sacchetto di carta, pronte all’uso quando vorrete.

    Variante nel forno tradizionale

    Per la ricetta nel forno tradizionale i tempi sono più lunghi, essenzialmente per la cottura, visto che il procedimento prima è lo stesso.

    Dopo aver tagliato le verdure si passa al condimento con un filo di olio extra vergine di oliva, un pizzico di sale e le spezie o le erbe eventualmente scelte.

    Mettete le chips nel forno già caldo, il tempo di cottura può leggermente variare, per le dimensioni e lo spessore delle chips, la consistenza dele verdure scelte o la presenza dell’acqua che varia anche nello stesso tipo di verdura.

    Quindi cuocete le chips di barbabietola in forno ventilato a 220° per 20 minuti o in forno statico a 230° per 40 minuti, quelle di zucca a 220° per 10 minuti o in forno statico a 230° per 30 minuti e infine quelle di patate a 220° per 10 minuti o in forno statico a 230° per 15 minuti.

    A cottura ultimata, sfornate le chips e trasferitele su una gratella per farle raffreddare.

    Come servire le chips di verdure

    Le chips di verdure al microonde possono essere mangiate da sole o accompagnate dalle vostre salse preferite, perfetta è la greca tzatziki, oppure la maionese o il ketchup, oltre che una salsa tonnata o cocktail, se poi sono fatte in casa è anche meglio.

    Conservazione

    Le chips di verdure al microonde possono essere conservate in una busta chiusa o un contenitore ermetico per vari giorni, così le potete preparate in anticipo prima di una serata o un pranzo con ospiti e averle sempre pronte per aperitivi improvvisi o quando si ha voglia di qualcosa di buono e sfizioso da sgranocchiare.

    Photo by Laura Tedeschi / CC BY

    VOTA:
    4/5 su 1 voto