Cioccolatini boeri

Cioccolatini boeri

Tempo:
2 h e 30 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
6 Persone
Calorie:
76 Kcal/Porz

    Voglia di preparare i cioccolatini boeri con la ricetta facile? Allora continuate a leggere per scoprire gli ingredienti, le dosi ed il procedimento necessari per ottenerli in casa in poche mosse, esattamente come quelli originali. La storia dei Boeri trae origine nel Novecento per mano di un pasticcere svizzero di nome Emil Gerbeaud. Altro non sono che dei cioccolatini ripieni di una ciliegia sotto spirito e di un liquore aromatizzato alla ciliegia. Tra le ricette dei cioccolatini, questa richiede qualche piccolo accorgimento, ma non è per nulla difficile: provare per credere.

    Ingredienti

    Ingredienti Cioccolatini boeri per sei persone

    • 250 gr di cioccolato fondente
    • ciliegie sotto spirito qb
    • zucchero fondente

    Ricetta e preparazione

    Come fare i Cioccolatini boeri

    Fate sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria, quindi utilizzatelo per spennellare uno stampo in silicone per cioccolatini.

    Create un primo strato sottile ma uniforme e trasferite in frigo per 30 minuti, quindi ripetete l’operazione. Mettete nuovamente in frigo per 20 minuti.

    Adesso passate al ripieno: avvolgete ogni ciliegia sotto spirito in una piccola quantità di zucchero fondente steso, quindi trasferitela all’interno dei gusci.

    Stendete il cioccolato fuso rimasto (eventualmente fatto nuovamente scaldare) ed utilizzatelo per coprire le ciliegie, fino ad arrivare ai bordi dello stampo.

    Conservate in frigo per un paio di ore, quindi prelevate dallo stampo e gustate.

    250 gr di zucchero

    45 gr di glucosio liquido

    85 ml di acqua

    Fate scaldare insieme l’acqua e lo zucchero in una pentola dal fondo spesso fino ad ottenere uno sciroppo.

    A questo punto unite il glucosio e mescolate bene il tutto su fiamma molto bassa.

    Non appena giunto il punto di bollore trasferire il composto su un piano freddo, di marmo magari, e lavoratelo con l’aiuto di una spatola di acciaio molto a lungo.

    Non appena il composto avrà assunto un colore bianco, create una palla e conservatela in un contenitore di vetro mantenendola umida grazie ad un canovaccio.

    Trasferite in frigo e conservate fino al momento dell’utilizzo.

    Origine del loro nome

    Perchè questi cioccolatini si chiamano boeri? L’origine del nome è piuttosto incerta. La più accreditata vuole sia dovuto al colore della carta utilizzata per avvolgerli, rossa esattamente come il colore delle giacche dei soldati boeri sudafricani. Ciò che è certa, però, è l’esplosione di gusto al primo morso, quello che permette di apprezzare l’incontro tra le ciliegie ed il cioccolato.

    Altre ricette di cioccolatini

    Provate anche questi cioccolatini, tutti deliziosi:

    Ferrero Rocher

    Cioccolatini allo Strega

    Cioccolatini al cocco

    Baci Perugina

    Dolci Raffaello

    Foto | Jeff Belmonte

    VOTA:
    4/5 su 2 voti