Come realizzare una perfetta frittura di pesce

Come realizzare una perfetta frittura di pesce

4539273230_4712f4a6d2_b

Come realizzare una perfetta frittura di pesce? Se molte volte avete cercato di rispondere, la redazione di Buttalapasta risolverà ogni dubbio! Dorata, croccante e buona, sono tre gli unici aggettivi necessari a descrivere la frittura di pesce, per eccellenza la pietanza che crea aggregazione e piacere di mangiare un tipico piatto italiano. Procedimento semplice e cottura delicata, per raggiungere il giusto equilibrio tra la croccantezza dell’esterno e la morbidezza del pesce si deve fare molta attenzione. Non è importante solo la preparazione ma anche l’ingrediente principale che, oltre ad essere fresco, deve soddisfare i gusti di tutti gli invitati: calamari per i più piccoli e alici per i grandi! Vediamo insieme come realizzare un’ottima frittura di pesce!

Ingredienti

  • 400 gr di gamberi
  • 400 gr di calamari
  • 300 gr di alici
  • Farina di semola di grano duro
  • Olio di semi q.b.
  • sale q.b.
  • limone a spicchi

Preparazione

  1. Pulite i pesci, lavateli e asciugateli bene con la carta assorbente.

  2. Mettete a riscaldare l’olio in una padella leggermente profonda. L’olio deve essere abbondante e, prima di essere utilizzato per la cottura, deve raggiungere i 170° C.

  3. Distendete la farina su un vassoio e incorporate il pesce con delicatezza. Fate in modo che tutti i pezzi di pesce siano ben infarinati e successivamente togliete quella in eccesso.

  4. Questo è il momento in cui dovete prestare maggiore cura, da questo procedimento ne conseguirà l’ottima riuscita della frittura. Immergete i pesci uno ad uno nell’olio, nel caso dei calamari per evitare di farli attaccare tra loro, per gli altri pesci per non riempire di schizzi tutta la cucina! Tenete la fiamma alta durante l’immersione e abbassatela nel momento della cottura. Girate delicatamente i pesci per farli cuocere su entrambi i lati. Di solito sono necessari 2 minuti di cottura per i gamberi e le sardine mentre per i calamari ci vuole 1 minuto in più.

  5. Quando il pesce avrà raggiunto la giusta doratura allora è pronto per essere servito. Disponetelo su un piatto con fette di limone da poter spremere. In alternativa è possibile utilizzare della menta o del basilico.

Pastella per la frittura di pesce

frittura in pastella

Ingredienti

  • 250 gr di farina
  • 1 uovo
  • Acqua frizzante o in alternativa un bicchiere di birra chiara, entrambe molto fredde
  • 70 gr di parmigiano reggiano grattugiato
  • sale q.b.
  • pepe nero q.b.
  • prezzemolo q.b.

Preparazione

Per realizzare la pastella per la frittura di pesce sono necessari pochi ingredienti che dosati e uniti nel modo giusto vi permetteranno di preparare una frittura di pesce diversa. Rompete in una terrina l’uovo e sbattetelo energicamente, unite la farina e iniziate ad amalgamare bene. Versate un po’ di acqua frizzante per rendere il tutto più liquido, prestate attenzione alla quantità: il composto non deve essere eccessivamente liquido. Se non avete a disposizione l’acqua frizzate, è possibile sostituirla con della birra chiara, entrambe le bevande devono essere fredde perché la loro temperatura insieme al gas, elemento principale delle due, favorirà una cottura più croccante. Unite il parmigiano grattugiato per dare un tocco di sapore in più e successivamente sale, pepe e prezzemolo quanto basta senza esagerare. Unite i pesci e impregnateli della pastella, immergeteli nell’olio e seguite il procedimento di cottura precedentemente detto. Come vedrete alla fine di questo procedimento, l’impanatura del pesce risulterà più consistente rispetto a prima.

Frittura di pesce al forno

frittura forno

La frittura di pesce al forno è la ricetta che Buttalapasta vuole dedicare a tutte le donne che prestano particolare attenzione alla forma fisica. Non occorre rinunciare al gusto per rimanere in linea e questa preparazione ne è la prova! Prendete i pesci e infarinateli, successivamente disponeteli su una teglia coperta da carta forno mantenendo una certa distanza tra i diversi pezzi. Condite tutto con l’olio e mettete in forno preriscaldato per 30 minuti a 180° utilizzando la funzione che cuoce sia nella parte superiore che in quella inferiore. Finito questa prima cottura, fate cuocere il tutto per altri 10 minuti utilizzando la funzione grill, in questo modo la frittura sarà più croccante.

Se non amate particolarmente la frittura e conducete una lotta spietata ai grassi, allora è utile seguire i consigli della redazione per cucinare il pesce al forno e alla griglia!

Foto Antonio_Tucci; CyboRoZ e Gilda Tramontana.

876

Segui ButtaLaPasta

Mar 30/07/2013 da Liliana Panzino

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Francesco naccari 31 luglio 2013 22:50

per la frittura di pesce consiglio di aggiungere alla farina di semola di grano duro, 1/3 di farina di mais. Diventa più croccante: provare!

Rispondi Segnala abuso
Seguici