Coniglio con carciofi

Coniglio con carciofi

Tempo:
1 h e 30 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
6 Persone
Calorie:
410 Kcal/Porz

    Questa preparazione del coniglio è ideale per un pranzo nutriente e sano. I carciofi danno al coniglio il loro profumo caratteristico, lasciandolo morbido, grazie all’acqua che rilasceranno una volta cotti. Consiglio l’abbinamento con un Oltrepò Pavese Rosso.

    Ingredienti

    Ingredienti Coniglio con carciofi per sei persone

    • 1 kg di polpa di coniglio a tocchetti
    • 250 ml brodo vegetale
    • 3 spicchi di aglio
    • 1/2 limone (succo)
    • 250 ml vino bianco secco

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Coniglio con carciofi

    coniglio con carciofi

    Prima di tutto preparate il coniglio: dopo averlo tagliato a pezzetti, lavatelo e asciugatelo.

    Poi fate un trito di rosmarino e aglio (2 spicchi).

    In una padella capiente a bordi alti fate riscaldare l’olio e rosolate i pezzi di coniglio.

    Quando saranno dorati cospargeteli con il trito aromatico e sfumate con 200 ml di vino bianco. Mescolate bene, coprite e continuate la cottura per circa mezz’ora, mescolando di tanto in tanto.

    Infine bagnate con 200 ml di brodo caldo e continuate la cottura per altri 20 minuti. Quando la carne risulterà cotta e tenera spengete il fuoco e regolate di sale e pepe.

    Mentre il coniglio cuoce potete preparare i carciofi: lavateli, puliteli delle foglie esterne più dure e della parte apicale, tagliatene i gambi in pezzetti e in 4 spicchi le teste, eliminando la barba interna.

    Man mano che li pulite immergeteli in acqua e limone, in modo che non anneriscano.

    In una padella fate scaldare un poco d’olio e fatevi rosolare un aglio sbucciato. Quando l’olio si sarà insaporito eliminatelo e trasferite in padella i carciofi sgocciolati.

    Sfumate con il vino bianco restante, poi regolate di sale e pepe e bagnate con il rimanente brodo. Coprite e fate cuocere per circa un quarto d’ora.

    Quando anche i carciofi saranno cotti mescolateli con il coniglio, trasferite il tutto in un vassoio e spolverizzate con il prezzemolo tritato grossolanamente.

    Foto di Alejo Gutierrez

    VOTA:
    4/5 su 6 voti

    Speciale Natale