Conserva Giardiniera

    photo-full
    Tempo:
    1 h e 45 min
    Difficoltà:
    Facile
    Porzioni:
    6 Persone
    Calorie:
    32 Kcal/Porz
    E' sicuramente una conserva di primavera che richiede molto tempo vista la grande varietà dei suoi ingredienti, ma il risultato vi ripagherà di ogni fatica. Il periodo migliore per prepararla è sicuramente la Primavera quando, gli ortaggi e le verdure, sono molto fresche e tenere. Si conserva per molto tempo ed è ideale per gli antipasti e contorni come grigliate di carne e feste importanti. La varietà degli ingredienti è molto vasta, il consiglio è quello di usare gli ortaggi e verdure che più vi piacciono. Quelli che vi indichiamo sono solo un esempio. Da ricordare, però, che gli ortaggi come piselli, carote e cavolfiori richiedono tempi di cottura più lunghi rispetto, ad esempio, dei fagiolini e cipolline. Anche le dosi sono solo indicative per una conserva di base.

    Ingredienti

    • 200 gr di carote
    • 200 gr di cetriolini
    • 200 gr di cipolline novelle
    • 200 gr di fagiolini sottili
    • 200 gr piselli freschi sgranati
    • 2 peperoni gialli
    • 2 peperoni verdi
    • 2 peperoni rossi
    • 1 gambo di sedano
    • 1 cavolfiore piccolo
    • 2 foglie di alloro
    • aceto bianco di vino q.b.
    • 4 chiodi di garofano
    • sale q.b.
    • pepe nero a granelli q.b.
    • zucchero (facoltativo) q.b.
    Ricettari correlati Scritto da

    Preparazione

    conserva giardiniera

    1. Lavate accuratamente tutti gli ortaggi e le verdure.
    2. Preperate una ampia pentola con acqua ed aceto nella proporzione di un litro d'acqua per ogni mezzo litro di aceto.
    3. Portate a bollore ed unite le carote pulite e tagliate a pezzetti, i fagiolini spezzettati almeno in 4 parti, il sedano, i piselli, le cimette dei cavolfiori e, man man, tutte le altre verdure ed ortaggi.
    4. Aggiungete un po' di sale, i chiodi di garofano, il pepe, le foglie d'alloro e, se gradite un gusto più agrodolce, lo zucchero (ne basterà mezzo cucchiaio).
    5. Fate cuocere almeno per 15/20 minuti. Tutte le verdure dovranno risultare cotte, ma non molli.
    6. Scolate la giardiniera e fatela asciugare su dei canovacci per almeno una nottata.
    7. Conservate il liquido di cottura dopo averlo filtrato.
    8. Quando le verdure saranno fredde ed asciutte mescolatele in una ciotola con delicatezza e sistematele in barattoli sterilizzati con il loro liquido di cottura.
    9. Tappate bene e fate riposare la giardiniera in luogo ben fresco ed asciutto, preferibilmente al buio.
    10. Gustate dopo circa 30 giorni.
    11. Consigli:

      Per sterilizzare i barattoli, fateli bollire in una pentola per 20 minuti e asciugateli in forno.

     
    Foto di nociveglia

    Speciale Natale

    VEDI ANCHE
    TOP VIDEO
    RICETTE PIU' POPOLARI
    DALLA CUCINA