Crema al burro

  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

ricetta crema al burro

La crema al burro è una preparazione di base in pasticceria, e qui trovate la ricetta per preparla nel modo migliore. Saperla fare è indispensabile se volete dedicarvi ai dolci decorati; infatti con questa crema, che può essere fatta in diversi colori e gusti, sarete in grado di ricoprire o farcire una torta, oppure dei pasticcini, e sopratutto preparare delle splendide cupcakes. Seguite le nostre indicazioni e vedrete che non sarà difficile ottenere un’ottima crema al burro, ma per un ottimo risultato vi occorrono un termometro ad immersione per pasticceria ed un buon sbattitore elettrico.

Ingredienti

Ingredienti per circa mezzo chilo di crema al burro

  • 250 gr di burro molto morbido, toglietelo per tempo dal frigorifero e lasciate riscaldare a temperatura ambiente
  • 180 gr di zucchero
  • 5 rossi d’uovo
  • 6 cl di acqua

Preparazione

  1. Versate i tuorli d’uovo in una ciotola resistente al calore.

  2. Versate lo zucchero e l’acqua in una casseruolina, e mettete sul fuoco. Cuocete lo sciroppo fino ad arrivare alla temperatura di 110/112 gradi.

  3. Versate a filo lo sciroppo caldo sui tuorli d’uovo sbattendo energicamente, con uno sbattitore elettrico, per evitare di farli coagulare. Continuate sbattere fino a che il composto non si sarà raffreddato (25/30 gradi). Dovrà essere quasi triplicato di volume ed essere diventato spumoso e soffice.

  4. Aggiungete il burro a pezzettini continuando a sbattere per incorporarlo per bene.

  5. Usate la crema al burro decorare i vostri dolci, sia spalmandola con una lama piatta, oppure distribuendola con una tasca da pasticcere; e ricordate che la crema al burro dura al massimo 48 ore, ovviamente conservata in frigorifero.

Come aromatizzare la crema al burro
La crema al burro può essere aromatizzata in vari modi, unendo alla fine la sostanza scelta e sbattendo per incorporarla bene, di seguito vi indichiamo cosa aggiungere per diverse e golose varianti.
Crema al burro alla vaniglia: il contenuto di mezza bacca di vaniglia, o mezzo cucchiaino di estratto di vaniglia (si tratta di estratto alcolico di vaniglia vera ed è molto diverso dall’aroma artificiale di vaniglia venduto in fialette)
Crema al burro al pistacchio: 60 gr di pasta di pistacchi non dolcificata
Crema al burro al cocco: 60 gr di liquore Malibù al cocco e 80 gr di latte di cocco non zuccherato
Crema al burro alla nocciola: 120 gr di nocciole sgusciate ma con ancora la pellicina scura, tostate in forno e frullate in un mixer ad alta velocità fino a ridurle in crema fluida e omogenea (in modo analogo potete fare la crema al burro alle noci)
Crema al burro al caffè: 30 gr di caffè solubile (tipo Nescafè) diluito in due cucchiai di acqua calda e fatto raffreddare

Come colorare la crema al burro
Potete colorare la crema al burro unendo alla fine assieme all’aroma scelto del colorante alimentare in pasta o liquido (quelli in pasta permettono di raggiungere più facilmente un colore intenso). In ogni caso mettete pochissimo colorante mescolate e se il risultato sarà pallido unitene dell’altro, in questo modo eviterete creme dai colori violenti e poco invitanti.

Foto di seelensturm

Gio 26/04/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici