Crema di zucca

Crema di zucca

Tempo:
40 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
90 Kcal/100gr

    La ricetta della crema di zucca rappresenta una delle prelibatezze autunnali ed invernali che rallegrano la tavola con il loro caldo colore. Preparazione semplicissima e veramente ipocalorica, permette di apprezzare al pieno il gusto della zucca, imperdibile ortaggio di stagione. La crema di zucca è, infatti, una pietanza molto versatile, ideale da servire da sola come zuppa o come condimento per arricchire moltissimi altri piatti, ad iniziare dalla pasta. Tra le ricette con le verdure questa ha una consistenza talmente vellutata da poter rientrare di diritto nella categoria dei comfort food: segnatela e provatela alla prima occasione, si può realizzare con qualsiasi varietà dell’ortaggio.

    Ingredienti

    Ingredienti Crema di zucca per quattro persone

    • 1 kg di zucca
    • 1 lt di brodo vegetale
    • pepe nero qb
    • cannella e/o zenzero in polvere
    • 1 cipolla
    • sale qb
    • olio extra vergine di oliva qb

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Crema di zucca

    Pulite bene la zucca, sbucciatela con l’aiuto di un coltello affilato eliminando con cura i semi ed i filamenti interni.

    Trasferitela su un tagliere ampio e, con lo stesso coltello, tagliatela a pezzi di 3-4 cm di lunghezza.

    Sbucciate anche la cipolla ed affettatela sottilmente sullo stesso tagliere.

    Ponete sul fornello una pentola abbastanza capiente ed aggiungete dell’olio extra vergine di oliva.

    Accendete la fiamma mantenendola media. Una volta caldo l’olio, unite la cipolla tritata che avrete raccolto sul tagliere.

    Fatela rosolare bene mescolandola di tanto in tanto con un cucchiaio di legno, quindi aggiungete la zucca tagliata a pezzi e fate insaporire mescolando.

    Adesso unite il brodo vegetale caldo fino a coprire la zucca.

    Ponete il coperchio non poggiandolo del tutto e fate cuocere per 30 minuti circa avendo cura di mescolare ogni tanto.

    A questo punto regolate di sale e pepe e trasferite il composto all’interno del boccale di un frullatore.

    Azionatelo fino a quando avrete ottenuto un composto liscio e denso nonchè omogeneo.

    Ponetelo nuovamente nel tegame ed insaporite a piacere con della cannella o dello zenzero.

    Dopo un paio di minuti spegnete la fiamma e trasferite la crema di zucca nei piatti fondi da portata.

    Irrorate con un filo di olio extra vergine di oliva, posizionate dei crostini di pane e servite calda.

    Per una crema di zucca più saporita, prima di servire condite anche con una spolverata di parmigiano o di grana grattugiato.

    Varianti

    La pietanza si presta, per sua natura, ad una serie infinita di varianti. La crema di zucca e patate è una di queste. Unite due patate già pelate e tagliate a pezzi non troppo piccoli all’interno del tegame, quindi procedete come sopra. Otterrete una vellutata ancora più cremosa.

    La crema di zucca per pasta si ottiene, invece, aggiungendo della panna fresca da cucina al composto. Dopo averla frullata, potrete modularne la consistenza unendone più o meno, a seconda dell’effetto desiderato, ma non meno di due cucchiai.

    Che ne dite di dare una possibilità alla crema di zucca e porri? Sbucciatene due piccoli, tagliateli a rondelle e sostituiteli alla cipolla. Una volta teneri procedete come riportato sopra.

    Come si conserva

    La crema di zucca si conserva in frigo per non più di tre giorni appositamente chiusa in un contenitore a chiusura ermetica. In alternativa può essere coperta con della pellicola trasparente.

    Prima di portarla in tavola potrete farla scaldare, anche se fredda è altrettanto sfiziosa, specie durante le stagioni più calde.

    Photo by Massimo Sanfelici / CC BY

    VOTA:
    5/5 su 2 voti