Crema pasticcera con il Bimby

Crema pasticcera con il Bimby

Tempo:
10 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
300 Kcal/100gr

    La ricetta della crema pasticcera densa con il Bimby permette di ottenere una delle preparazioni base della pasticceria italiana in poche mosse e senza dover ricorrere ad una miriade di utensili (da dover, poi, lavare). Tra i dolci che è possibile realizzare con il Bimby, la crema pasticcera classica è un must: il risultato è talmente soddisfacente che sarebbe un vero peccato non utilizzare il robot a tale scopo. Eviterete, così, di dover lavorare le uova con lo zucchero con la forchetta e di dover mescolare a lungo per ottenere l’addensamento del composto. In 10 minuti avrete la vostra crema pronta da gustare. Tra le ricette per il Bimby questa è una delle più veloci.

    Ingredienti

    Ingredienti Crema pasticcera con il Bimby per quattro persone

    • 500 ml di latte intero
    • 1 misurino del Bimby di zucchero
    • scorza di limone o vaniglia
    • 3 tuorli
    • 1/2 misurino del Bimby di farina

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Crema pasticcera con il Bimby

    Inziate con la preparazione, molto semplice così come avviene per tutte le ricette del Bimby, con il posizionare sul piano di lavoro tutti gli ingredienti richiesti.

    Non avrete bisogno neanche della bilancia: utilizzate quella incorporata nel Bimby per ottenere le dosi previste.

    Setacciate la farina e trasferitela momentaneamente in una ciotola.

    Unite poco latte a filo, e continuando a mescolare con un cucchiaio, per diluirla leggermente e non creare dei grumi.

    Adesso trasferite questo composto di latte e farina nel boccale del Bimby.

    Versate nella ciotola precedente i tuorli delle uova ed unite, anche qui, poco latte per fare diluire anche questi. Versateli nel boccale.

    Unite il latte rimasto, lo zucchero semolato e la scorza di limone (la sola parte gialla) o la vaniglia, a seconda delle vostre preferenze.

    Prediligete degli aromi naturali evitando quelli artificiali: il risultato finale ne gioverà.

    Adesso impostate il Bimby nel seguente modo: temperatura 90 gradi, velocità 1, durata 7 minuti.

    Fate partire il Bimby, quindi attendete che abbia finito.

    Controllate la densità della crema e prelevatela con la spatola in dotazione.

    Trasferitela in una ciotola adatta e copritela con della pellicola trasparente per alimenti ponendola direttamente a contatto con la crema, per evitare la formazione della classica pellicina.

    Una volta raffreddata a temperatura ambiente, trasferitela per un paio di ore in frigo.

    Trascorso questo tempo utilizzatela come base per dolci di diverso tipo o come farcia per pasticcini, crostate e torte.

    Varianti

    La crema pasticcera con il Bimby con la farina, può essere soggetta a delle varianti altrettanto valide. Potreste, ad esempio, sostituire la 00 con dell’amido o con della fecola di patate, a seconda delle preferenze.

    Che ne dite di provare la crema pasticcera con il Bimby al cioccolato? Una volta pronta, quando è ancora calda, aggiungete 50 o più grammi di quello fondente. Mescolate bene e come per magia avrete ottenuto una versione del dolce particolarmente goduriosa.

    Stesso discorso vale per la crema pasticcera con il Bimby al pistacchio. A fine preparazione unite un paio di cucchiai di pasta di pistacchio: successo assicurato.

    Come conservarla

    La crema pasticcera con il Bimby si conserva in frigo, coperta da pellicola trasparente o, al massimo, all’interno di un contenitore a chiusura ermetica.

    Deve essere consumata, però, entro tre giorni dalla preparazione. Così come avviene per la crema pasticcera classica, trascorso tale lasso di tempo inizia a perdere in freschezza.

    Photo by Issie Baker / CC BY

    VOTA:
    3.7/5 su 7 voti

    Speciale Natale