Crema per farcire alla vaniglia

Crema per farcire alla vaniglia

Tempo:
40 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
6 Persone
Calorie:
176 Kcal/Porz

    Ecco un’altra ricetta della crema per farcire, stavolta alla vaniglia. Chiunque abbia provato a fare una crema sa che non esiste una ricetta originale. Io ne ho sperimentate almeno una decina, con più o meno uova, con più o meno farina e amido, con più o meno zucchero. Ma soprattutto non esiste un unico risultato perché la riuscita della crema dipende da numerosi fattori. Freschezza delle uova, grado di umidità della farina, temperatura del latte al momento in cui viene incorporato… Non ultimo il materiale in cui viene cotta e il modo di mescolarla prima e durante la cottura. In questa ricetta svelo apertamente il mio modo di fare la crema. Il successo è garantito.

    Ingredienti

    Ingredienti Crema per farcire alla vaniglia per sei persone

    • 200 ml di latte
    • 25 grammi di fecola di patate
    • 1 pizzico di sale
    • 40 grammi di zucchero di canna
    • 1 uovo grande (solo il tuorlo)
    • metà stecca di vaniglia

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Crema per farcire alla vaniglia

    Porta a bollore il latte insieme alla stecca di vaniglia incisa con un coltello lungo la lunghezza.

    Togli dal fuoco e fai raffreddare dopo aver filtrato il liquido con un colino a maglie strette o una garza di lino per trattenere i semini della vaniglia.

    In una pentola di acciaio sbatti bene con una frusta il tuorlo d’uovo con lo zucchero e il sale; aggiungi lentamente la fecola di patate setacciata e incorpora sempre lentamente il latte quasi a temperatura ambiente, poco per volta, facendo attenzione a non formare grumi.

    Poni la pentola sul fuoco basso e comincia a mescolare lentamente seguendo sempre un verso circolare, antiorario o viceversa.

    Finchè non giunge a bollore continua a mescolare per non fare attaccare la crema sul fondo.

    Fai bollire circa tre minuti e poi allontana dal fuoco continuando a mescolare di tanto in tanto per una mezz’oretta per evitare che si formi la patina sopra la superficie della crema.

    Puoi conservare la crema alla vaniglia nel frigo per qualche giorno se non la usi subito per farcire qualche crepes o torta per la merenda dei bambini.

    Quando mangio le torte farcite adoro quelle non troppo dolci che altrimenti tendono a soffocare il gusto degli altri ingredienti, come ad esempio questa crostata alla frutta senza zucchero.

    Foto da Karolina Szablewska

    VOTA:
    4.8/5 su 5 voti