Crocchette di pesce alla vaniglia

Crocchette di pesce alla vaniglia

Tempo:
40 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
300 Kcal/Porz

    Le crocchette di pesce alla vaniglia sono un antipasto particolare per rendere speciali le crocchette di pesce, piatto molto comune, anche se poi riscuote sempre un grande successo. Se volete appunto variarle potete seguire questo suggerimento che ho visto in una delle tante trasmissioni culinarie, ovvero In cucina con Ale, dove il cuoco le insaporisce (e diciamolo, le rende più chic), grazie anche ad un baccello di vaniglia che viene infilato nelle crocchette calde, dando loro un singolare aroma. Ovviamente questo connubio non è per i palati tradizionalisti, ma per chi ama le sperimentazioni con sapori diversi.

    Ingredienti

    Ingredienti Crocchette di pesce alla vaniglia per quattro persone

    • 100 g di rana pescatrice
    • 1 patata
    • farina q.b.
    • olio extravergine di oliva
    • pepe

    Ricetta e preparazione

    Come fare le Crocchette di pesce alla vaniglia

    crocchette di pesce alla vaniglia

    Mettete a bollire la patata.

    Intanto sfilettate la rana pescatrice, anche se sarà meglio chiedere questo al vostro pescivendolo di fiducia.

    Tagliate il pesce a piccoli pezzi e mescolateli alla patata spellata.

    Aggiungete un cucchiaio di farina, uno di pangrattato, un uovo, mescolate bene e salate il composto.

    Con le mani formate delle crocchette, passatele nell’altro uovo leggermente sbattuto, e poi nel pangrattato.

    Friggete le crocchette in olio caldo, fatele dorare uniformemente, quindi scolatele su carta assorbente.

    Infilatevi dentro un pezzetto di baccello di vaniglia, e servite.

    Foto di daniela ferri

    VOTA:
    4.3/5 su 3 voti

    Speciale Natale