Crostata alla Nutella

Crostata alla Nutella

Tempo:
2 h
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
10 Persone
Calorie:
490 Kcal/100gr

    La crostata alla Nutella è senza dubbio uno dei dolci preferiti dai bambini, la ricetta è facile e sarà molto apprezzata anche dai grandi, dovete fare una pasta frolla friabile, farcirla con tanta Nutella e decorarla con le classiche strisce intreccciate delle crostate oppure con formine, come abbiamo fatto noi, fiorellini, cuori o altro. Questa è una delle tante ricette delle crostate, non profumeremo la pasta frolla con la scorza di limone, ma useremo invece la vanillina, o la vaniglia se preferite, che ci sembra più indicata per questa torta cioccolatosa, che può essere una buona idea anche per un compleanno. Vediamo insieme come procedere, vi suggeriamo di farvi dare un aiuto dai vostri figli, saranno contenti di gustare una deliziosa torta che hanno contribuito a sfornare!

    Ingredienti

    Ingredienti Crostata alla Nutella per dieci persone

    • 300 gr di farina 00
    • 125 gr di zucchero
    • mezza bustina di vanillina
    • 1 punta di bicarbonato

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Crostata alla Nutella

    Per prima cosa ricordatevi che per fare una buona pasta frolla non dovete scaldare troppo l’impasto, quindi abbiate cura di avere le mani abbastanza fredde.

    Sempre se fate l’impasto a mano, come noi, tirate fuori il burro dal frigorifero almeno un’ora prima di mettervi al lavoro, in modo che sia ammorbidito, non servirà se usate il robot (e neanche le mani fredde).

    Quando il burro sarà morbido, cominciate innanzitutto montando leggermente il tuorlo e l’uovo intero con lo zucchero in una ciotola, aiutandovi con una frusta elettrica, fino a che otterrete un composto chiaro e spumoso.

    Disponete su un piano da lavoro, o in una grande ciotola, la farina e il bicarbonato, il sale, la vanillina e il burro tagliato a cubetti.

    Aggiungete pian piano il composto di uova e zucchero.

    Iniziate a impastare, con le mani fredde, e lavorate molto velocemente, giusto il tempo di incorporare bene tutti gli ingredienti, e in particolare il burro alla farina, otterrete il vostro panetto morbido e omogeneo.

    Riponetelo in frigo, avvolto nella pellicola trasparente, per un’ora.

    Variante:

    Se vi serve accelerare i tempi, mettetelo in freezer per 20 minuti.

    Nel frattempo, quando manca poco per riprendere il panetto dal frigo, imburrate e infarinate una teglia di 24 cm di diametro.

    Variante:

    Se preferite, potete foderare la teglia con carta da forno, sarà più semplice estrarre la crostata.

    Trascorso il tempo necessario per il riposo, dividete il panetto in due parti, un terzo e due terzi dell’impasto.

    Il panetto più grande lo userete per la base della crostata, stendetelo di circa 1 cm con le mani facendo pressione direttamente nella teglia che avete preparato, oppure con un mattarello se per voi è più semplice.

    Se lo avete usato, arrotolate la pasta frolla intorno al mattarello e adagiatela nella teglia, srotolando man mano che la appoggiate.

    Una volta che l’impasto sarà steso nella tortiera, potete rialzarlo bene sui bordi a formare una bella cornice, pigiando con i polpastrelli su tutta la circonferenza, quindi eliminate tutta la frolla in eccesso, aggiungendola semmai al panetto più piccolo.

    Scaldate la Nutella nel microonde, per farla diventare più cremosa, e versatela nella tortiera a formare uno strato di almeno 1 cm di spessore.

    Consiglio:

    Non abbiate paura di abbondare con la Nutella, anzi deve essere uno strato consistente, così non si asciuga durante la cottura.

    Preriscaldate il forno a 180°.

    Prendete il panetto piccolo, stendetelo a non più di 1/2 cm di spessore e, con delle formine, ritagliate dei motivi decorativi.

    Adagiateli sulla Nutella, disponendoli come preferite, e ricoprite la teglia con carta di alluminio.

    Infornate la vostra torta per circa 25 minuti.

    Trascorso questo primo tempo di cottura, togliete la carta di alluminio e fate cuocere la crostata per altri 10 minuti, stando attenti che la superficie sia ben cotta ma non secca o bruciata, non allontanatevi troppo dal forno in questa fase.

    Sfornate la vostra crostata con la Nutella, dovrà essere morbida e friabile allo stesso tempo.

    Consiglio:

    Potete servirla sia fredda che calda, è comunque una verà bontà!

    Varianti

    Vediamo qualche idea per decorare la crostata con la Nutella senza striscie o formine, e anche con un accorgimento diverso per la cottura della torta.

    Infatti in questo caso dovrete ricoprire il fondo dell’impasto steso nella teglia con un foglio di carta da forno e appoggiarvi sopra dei legumi secchi, che facciano peso, quindi infornarlo per 25 minuti a 180°.

    A qesto punto togliete il foglio di carta da forno con i legumi e versate la Nutella sull’impasto già quasi cotto, rimettete in forno per altri 10 minuti.

    Sfornate e decorate a piacere con tanti pinoli o con nocciole tritate o mandorle sfilettate, ma potete anche usare la frutta, le banane, i frutti rossi o esotici, oppure guarnirla in modo più raffinato con scorzette di arancia candita e pistacchi non salati o gherigli di noce.

    Conservazione

    Potete conservare la crostata con la Nutella in frigorifero per 3 giorni, coperta con pellicola trasparente o carta di alluminio.

    Se la preferite fresca, ma avete poco tempo quando vi serve, potete preparare la pasta frolla in anticipo e conservarla in frigorifero per un giorno, oppure congelarla e tirarla fuori dal freezer quando ne avete bisogno.

    Photo by accardi daniela / CC BY

    VOTA:
    4.8/5 su 6 voti