Crostata di ricotta e fichi senza zucchero

Crostata di ricotta e fichi senza zucchero

Tempo:
1 h
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
2 Persone
Calorie:
264 Kcal/Porz

    Il periodo per mangiare la crostata di ricotta e fichi è perfetto perché questa frutta giunge alla sua seconda maturazione proprio a fine estate. La ricetta di oggi è senza zucchero non userò né il semolato né lo zucchero di canna, ma solo del miele, e a proposito consiglio il miele di acacia che ha un sapore delicatissimo, anche se ho fatto questa torta pure col miele millefiori ed è venuta lo stesso molto buona. Un solo accorgimento per quanto riguarda i fichi: bisogna che abbiano la pelle molto sottile.

    Ingredienti

    Ingredienti Crostata di ricotta e fichi senza zucchero per due persone

    • 200 grammi di farina
    • 80 ml. di acqua fredda
    • 300 grammi di fichi freschi maturi
    • 100 grammi di ricotta
    • Un cucchiaio di miele
    • Due cucchiaini di miele
    • 100 grammi di burro
    • Un pizzico di sale
    • 4 fichi secchi
    • La scorza grattugiata di metà limone
    • 15 grammi di burro

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Crostata di ricotta e fichi senza zucchero

    Setaccia la farina su un tavolo e fai un incavo nel mezzo, unisci il burro fatto a pezzetti e gradatamente l’acqua fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo che metterai a riposare nel frigo per un’ora coperto da pellicola trasparente.

    Metti a mollo i fichi secchi in acqua tiepida per 20 minuti e poi frullali.

    Monta la ricotta e il miele con una frusta o una forchetta, aggiungi i fichi frullati e la scorza di limone grattugiata.

    Lava i fichi freschi, taglia via il picciuolo e falli a spicchi.

    Stendi la pasta brisé con l’aiuto di un matterello su una superficie infarinata per evitare che si attacchi. Ricopri il fondo e i bordi di una teglia leggermente imburrata con la sfoglia.

    Bucherella il fondo con i rebbi di una forchetta e aggiungi la crema di ricotta e fichi, livella con una spatola e disponi su tutta la superficie le fettine di fichi. Se l’impasto fuoriesce molto dalla teglia, ripiegane i bordi verso il centro della farcitura.

    Sciogli burro e miele in un pentolino e con questa miscela spennella sia il bordo dell’impasto che i fichi.

    Cuoci nel forno caldo a 180° per una mezz’oretta, fino a che la crostata sarà ben dorata.

    Varianti:

    Se ti piace la frutta nei dolci prova a fare una crostata con pesche e albicocche, che puoi sostituire anche con prugne e mele.

    Foto di Giardinodizenzero

    VOTA:
    4.5/5 su 7 voti