Crostoli

Crostoli

Tempo:
1 h e 30 min
Difficoltà:
Media
Porzioni:
8 Persone
Calorie:
500 Kcal/100gr

    I crostoli sono un dolce tipico di Carnevale conosciuti soprattutto a Ferrara e in Veneto. Molto simili alle chiacchiere per la loro forma, ciò che rende questa golosità davvero buonissima è l’utilizzo del burro, in grado di conservare l’impasto morbido anche dopo la frittura. Preparate lo zucchero a velo per decorarli, e scoprite insieme a noi i pochi e semplici passi per creare questo delizioso dessert.

    Ingredienti

    Ingredienti Crostoli per otto persone

    • 250 gr di farina
    • 100 gr di zucchero semolato
    • 1 bustina di vanillina
    • zucchero a velo q.b.
    • 1 uovo
    • 100 gr di burro
    • sale q.b.
    • olio di arachidi q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare i Crostoli

    Crostoli

    All’interno di una padella, mediante l’utilizzo del procedimento a bagnomaria, fate sciogliere il burro.

    In attesa che questo ingrediente si sciolga, all’interno di una ciotola pulita sbattete l’uovo e aggiungete lo zucchero fino ad ottenere un composto abbastanza cremoso.

    Incorporate quindi in questo composto il burro fuso.

    Consiglio:

    Suggeriamo di non utilizzare burro troppo caldo altrimenti si rischia di cucinare l'uovo.

    Aggiungete un pizzico di sale e la vanillina.

    Mescolate il tutto dal basso verso l’alto con l’aiuto di un cucchiaio di legno e successivamente aggiungete la farina setacciata.

    Continuate a mescolare fino a quando non otterrete un impasto morbido e liscio.

    Coprite la ciotola con l’impasto e lasciate riposare il tutto per circa un’ora in un luogo fresco ed asciutto.

    Terminato il tempo di posa, infarinate leggermente il piano di lavoro e stendete una sfoglia sottile con l’aiuto del mattarello.

    Aiutandovi con una rotellina tagliate delle strisce di pasta lunghe circa 10 cm, intrecciatele e ponetele su un vassoio distanziandole bene tra loro.

    Ponete all’interno di una padella ampia e antiaderente un bel po’ di olio di arachidi e lasciatelo bollire.

    Iniziate a friggere i crostoli, un poco alla volta, fino a quando non saranno ben dorati.

    Terminata la cottura poneteli su di un vassoio ricoperto di carta assorbente, utile per eliminare l’olio in eccesso.

    Cospargeteli di zucchero a velo prima di servirli a tavola.

    Crostoli al forno

    Crostoli al forno

    I crostoli al forno sono la variante leggera e meno calorica della preparazione che vi abbiamo proposto, perfetta per chi vuole gustare questa bontà continuando a prestare attenzione alla forma fisica. Una volta realizzato l’impasto e creati i crostoli, disponeteli all’interno di una teglia da forno ricoperta con un foglio di carta forno; durante questo procedimento è necessario distanziare bene i crostoli l’uno dall’altro. Versate un po’ di olio e infornate per circa 30 – 40 minuti in forno pre-riscaldato mantenendo una temperatura media di 180°. Vi suggeriamo durante gli ultimi cinque minuti di cottura di impostare la modalità grill, così da assicurarvi un risultato davvero croccante. Terminato il tempo di cottura, togliete i crostoli dal forno, cospargeteli con abbondante zucchero a velo e servite.

    Foto di Lunacy Photography e Dario

    VOTA:
    4/5 su 2 voti