Ricetta delle mele in crosta croccante, un dessert light

  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

ricetta mele gratinate dessert light

Questa ricetta delle mele in crosta croccante vi permette di portare in tavola un goloso dessert adatto ad un periodo di dieta, come ora dopo la fine delle feste natalizie. Infatti si tratta di un dolce molto leggero, preparato senza usare alcun grasso, con appena un cucchiaio di zucchero, e ricco invece di tanta frutta, fresca e secca, e quindi di fibre. Questa ricetta può essere variata a piacere usando altra frutta fresca di stagione, come le pere.

Ingredienti per le mele gratinate (dosi per 4 persone)

  • 3 mele renette
  • 4 prugne secche ammollate in acqua tiepida
  • 50 g. di frutta secca mista (per esempio uvetta, pesche, albicocche, fragole, lamponi, pere o quello che vi è avanzato dalle feste natalizie)
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 1/2 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1/2 cucchiaino di spezie miste per torta di mele (sostituibili da un misto di chiodi di garofano, zenzero, noce moscato e cannella in polvere)
  • 1 arancia da agricoltura biologica
  • 2 cucchiai di farina
  • 175 g. di muesli

Preparazione

  1. Preriscaldate il forno a 180 gradi.
  2. Sbucciate le mele e tagliatele a spicchi, togliete il nocciolo alle prugne e tagliatele a pezzetti. Grattugiate la buccia dell’arancia ed unitela al suo succo.
  3. Riunite in una ciotola tutti gli ingredienti eccetto il muesli e mescolateli con cura. Versateli in una pirofila, o in quattro pirofile da porzione.
  4. Distribuite il muesli sopra al composto di mele e cuocete in forno per circa 45 minuti, o comunque fino a quando la superficie sarà dorata e la frutta gorgogliante.

Se volete rendere questo dolce un pochino meno light servitelo accompagnato da gelato alla vaniglia oppure da yogurt greco intero, o ancora dalla tipica crema di vaniglia calda inglese (la custard).

Foto di Saucy Salad

Mar 10/01/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici