Salamini con fonduta

    photo-full
    La tradizione piemontese vuole anche per il pranzo di Natale una lunga serie di gustosissimi antipasti, caldi e freddi, e questo è uno dei tanti. Non dite che è “un po’ calorico”, lo sappiamo bene, ma per il pranzo di Natale non si fanno considerazioni dietetiche (basta che solo ed esclusivamente quello sia libero).

    Preparazione

    Peparate la fonduta seguendo questa ricetta. Tenetela pronta.

    Bucherellate i salamini, metteteli a cuocere in acqua bollente per circa 20/30 minuti, a seconda delle loro dimensioni.

    Lasciateli nella loro acqua di cottura fino al momento di servire, così rimangono belli caldi.

    Se le usate grigliate o tostate nel forno le fette di pane

    Deponete su otto piattini riscaldati una fetta di pane (se la usate), un salamino privato del budello e tagliato a metà per il lungo e coprite con abbondante fonduta; servite subito.

    Se preferite, potete portare la fonduta in tavola in una salsiera calda, ed i commensali si serviranno a piacere.

    Se questo piatto fa parte di una lunga serie di antipasti, usate dei salamini piccoli, se invece è l’unico antipasto, o lo volete servire come un secondo piatto, usate delle salamelle grandi.

    Invece dei salamini, potete usare delle fette di cotechino, anche uno di quelli precotti.

    Foto da GIeGI

    Salamini con fonduta
    TOP VIDEO
    RICETTE PIU' POPOLARI