Donuts

    photo-full
    Tempo:
    1 h
    Difficoltà:
    Media
    Porzioni:
    6 Persone
    Calorie:
    170 Kcal/Porz
    I donuts sono le tipiche frittelle americane a forma di ciambella gustate a colazione o durante la giornata per uno spuntino; sicuramente le avrete viste in qualche telefilm o nei cartoon di Homer Simpson, che è ghiotto di questi dolci. Vi diamo la ricetta di base dei donuts da servire semplicemente spolverati con dello zucchero, ma visto che per gli standard americani queste frittelle sembrano un po' leggerine, frequentemente sono ricoperte con glasse colorate o addirittura anche farcite, per cui vi diamo le indicazioni per preparare anche queste varianti.

    Ingredienti

    • 10 gr di lievito di birra fresco (preferite quello sciolto del fornaio ai cubetti)
    • 10 cl di latte intero
    • 230 gr di farina più quella per la spianatoia
    • 2 uova
    • 1 pizzico di sale
    • 30 gr di zucchero più quello per spolverare alla fine
    • 80 gr di burro
    • olio monoseme (arachide o girasole) oppure strutto per friggere, ovviamente in America usano cose molto più strane per friggere i donuts di cui non vi vogliamo parlare per amore della vostra salute
    Ricettari correlati Scritto da GIeGI

    Preparazione

    1. Sciogliete il lievito di birra nel latte tiepido e lasciatelo riposare 25 minuti a temperatura ambiente.

    2. Usando una impastatrice elettrica sbattete la farina, le uova, il sale 30 gr di zucchero, il burro fuso ma freddo, e il latte con il lievito. Lasciate lievitare un’oretta in un luogo tiepido.

    3. Riprendere la pasta, lavoratela, formate una palla e poi stendetela con il matterello fino ad arrivare ad uno spessore di 3 cm. Ritagliate dei cerchi di 12 cm di diametro, e delicatamente con le mani fate un buco al centro per ottenere le ciambelle, oppure fate i buchi usando un tagliabiscotti; riimpastate i ritagli e procedete nello stesso modo. Lasciateli lievitare su una placca infarinata in un luogo tiepido per un’ora.

    4. Scaldate abbondante olio o strutto a 160 gradi e friggete i donuts in due volte, per circa 4/5 minuti, rigirandoli a metà cottura. Alla fine devono essere ben dorati. Scolateli e metteteli a perdere l’eccesso di unto su della carta da cucina. Spolverate di zucchero queste deliziose frittelle americane e gustatele tepide o a temperatura ambiente.

    Come fare i donuts glassati
    Preparate una glassa versando in una ciotola 200 grammi di zucchero a velo passati al setaccio e mezza bustina di vanillina; poi unite 3 o 4 cucchiai di acqua o latte poco alla volta, mescolando fino ad ottenere un composto omogeneo e spalmabile (la dose di liquido necessario dipende dallo stato dello zucchero). Questa glassa può poi essere colorata a piacere con coloranti alimentari, usate però quelli in pasta o in polvere non quelli liquidi se volete dei colori intensi; mentre se volete una glassa al cioccolato unite allo zucchero a velo prima di setacciarlo due cucchiai colmi di cacao amaro.
    Versate la glassa in una ciotola larga quanto i donuts, poi tuffate la superficie superiore dei donuts freddi nella glassa, fate scolare l'eccesso e metteteli ad asciugare su una gratella. A piacere potete a questo punto spolverarli con monpariglia, codette di zucchero o di cioccolato, cocco in polvere o riccioli di cioccolato.
     

    Come fare i donuts farciti
    Se i donuts glassati vi sembrano ancora leggerini, potete anche farcirli. Procedete come indicato nella ricetta di base, ma non fate il buco; quando saranno freddi, apriteli parzialmente e usando una tasca da pasticcere farciteli con una crema a scelta. Quindi procedete con la glassatura.

     
    Foto di Rob Boudon