Sformato di pane

Sformato di pane

    Lo sformato di pane è una gustosa ricetta economica per riutilizzare del pane raffermo, che mai si dovrebbe gettare via. Questo sformato di pane potete servirlo come secondo piatto accompagnato da una insalata verde, oppure tagliarlo a cubotti e proporlo come stuzzichino per accompagnare un aperitivo, o ancora come parte di un buffet per una festa. Se non avete tutti gli ingredienti richiesti dalla ricetta per aromatizzare lo sformato, divertitevi a sostituirli con altri, facendo solo attenzione a che non rilascino liquidi.

    Ingredienti

    Ingredienti Sformato di pane

    • 6 fette grandi di pane raffermo (prese da una pagnotta casareccia oppure equivalente quantità di panini, evitate il pan carré soprattutto quello a lunga conservazione)
    • 3 uova
    • 1 dozzina di olive nere greche
    • 150 g. di parmigiano grattugiato
    • cumino in semi e sale q.b.
    • 1/4 di litro di latte
    • una ventina di pomodori secchi sott’olio
    • 2 yogurt interi bianchi
    • peperoncino rosso piccante (regolatevi secondo il vostro gusto)

    Ricetta e preparazione

    Come fare lo Sformato di pane

    1) Riscaldate il forno a 180 gradi.

    2) Tagliate il pane a pezzetti e mettetelo in una ciotola con il latte. Lasciatelo ammollare, e mescolatelo per ottenere un composto grossolano, unite altro latte se risultasse troppo asciutto.

    3) Sbattete le uova in un’altra ciotola, poi incorporatevi gli yogurt, le olive, i pomodori tagliati a pezzettini, e il parmigiano. Poi incorporatevi il pane ammollato. Aggiustate di sale e unite il peperoncino rosso piccante a piacere. Alla fine l’impasto non dovrebbe rilasciare del liquido, in questo caso unite un po’ di pan grattato o qualche altro pezzetto di pane raffermo.

    4) Versate il tutto in uno stampo da plumcake imburrato, spolverate la superficie con altro parmigiano e con dei semi di cumino.

    5) Cuocete nel forno caldo per circa 45 minuti.

    6) Lasciate raffreddare prima di servire affettato, oppure tagliato a cubotti come stuzzichino per l’aperitivo.

    VOTA:
    3.9/5 su 6 voti