photo-full
Tempo:
2 h e 30 min
Difficoltà:
Media
Porzioni:
6 Persone
Calorie:
161 Kcal/Porz
Vi proponiamo la ricetta di un classico piatto della cucina emiliana, l’erbazzone, perfetto per un pic nic o per il pranzo in ufficio, oppure riducendo le dosi come antipasto. Si tratta di una torta salata a base di verdure, che possono essere spinaci o bietole, oppure erbe di campo, ma essendo una ricetta emiliana, poi ci si deve aggiungere abbondante parmigiano grattugiato e pancetta, e la sfoglia deve essere fatta usando lo strutto. Però il risultato è molto saporito e gustoso, e merita di essere provato, e potrebbe essere anche l'occasione per avvicinare alle verdure chi non le ama molto.

Ingredienti

  • 1 kg di spinaci o di bietole, oppure di erbe di campo (peso cotto)
  • 1/2 kg di farina
  • 300 gr di pancetta non affumicata tagliata a dadini piccolissimi
  • 225 ml di acqua
  • 100 gr o più di parmigiano reggiano grattugiato
  • 100 gr di strutto
  • 1 cipolla bianca
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 tuorlo d'uovo
  • burro o strutto per la teglia q.b.
  • pepe nero macinato o pestato al momento q.b.
  • sale q.b.
Ricettari correlati Scritto da

Preparazione

  1. Pulite il prezzemolo, lo spicchio di aglio e la cipolla, poi tritate il tutto finemente. Tritate anche le verdure cotte che avete deciso di usare. Rosolate il tutto in un capace tegame assieme alla pancetta, facendo in modo che il grasso di quest'ultima condisca le verdure. Fate raffreddare, incorporate il parmigiano grattugiato, e aggiustate di sale e pepe.

  2. Per preparare la sfoglia, versate la farina sulla spianatoia facendo la fontana. Fate scogliere lo strutto nell’acqua tiepida assieme ad un pizzico di sale, e versate il miscuglio al centro della fontana. Lavorate la pasta fino a che sarà omogenea e liscia. Formate una palla e lasciatela riposare almeno mezzora avvolta nella pellicola alimentare (senza metterla in frigorifero).

  3. Usando il mattarello stendete 2/3 della pasta, e con la sfoglia ottenuta foderate una teglia dal diametro di 24 cm, imburrata o unta con dello strutto. Versate nella teglia il composto di verdura preparato in precedenza. Livellatelo.

  4. Stendete la rimanente pasta e con essa coprite la torta. Ripiegate la pasta sui i bordi, sigillatela premendo, poi bucherellate la superficie, ed infine lucidatela usando il tuorlo d’uovo.

  5. Cuocete questa saporita torta salata nel forno caldo a 200 gradi circa per circa mezzora.

  6. Servite l'erbazzone emiliano tiepido o a temperatura ambiente.

 
Foto di Fudgella

Speciale Natale

VEDI ANCHE
TOP VIDEO
RICETTE PIU' POPOLARI