Pasta alla crudaiola

    photo-full
    Per chi non rinuncia alla pasta anche nelle giornate più calde dell'Estate, ecco la ricetta giusta. Come dice il nome, il sugo per condire la pasta proposto da questa ricetta non richiede di essere cotto, e quindi permette di evitare di accendere i fornelli.

    Ingredienti

    • 400 g. di pomodori ben maturi ma sodi
    • 1 o più spicchi di aglio
    • una manciata di foglie di basilico
    • olio d'oliva extra vergine q.b.
    • peperoncino rosso piccante (opzionale)
    • sale q.b.
    • 360 g. di pasta (spaghetti, o penne o cavatelli, ma vanno bene anche altri formati lunghi o corti)
    • parmigiano reggiano grattugiato q.b.
    Ricettari correlati Scritto da GIeGI

    Preparazione

    Lavate i pomodori e tagliateli a dadini, eliminando i semi. Metteteli in una ciotola con l’aglio schiacciato, o se preferite un gusto più intenso, tagliato a fettine o spremuto, ed il basilico lavato ed asciugato e strappato con le mani. Aggiungete il peperoncino se lo usate, sale e abbondante olio d’oliva. Lasciate riposare un paio d’ore al fresco.
     
    Lessate la pasta in abbondante acqua salata, e conditela con la salsa “cruda” di pomodoro, e abbondante parmigiano grattugiato.
     
    Varianti
    Esistono tante varianti della crudaiola, per esempio, potete:

    • aggiungere al momento di condire la pasta della mozzarella (fiordilatte o di bufala) a pezzetti, o della scaglie di ricotta salata,
    • unire alla salsa della bottarga oppure dei filetti di acciughe sotto sale,
    • unire alla salsa dei capperi sotto sale e delle olive nere o verdi.

     
    Foto da www.channel4.com, GIeGI

    Pasta alla crudaiola