Fave fresche e ricotta salata

    photo-full
    Un semplice antipasto che preannuncia la primavera ed è simbolo della Pasqua. Il salato che incontra il gusto fresco delle fave appena raccolte dette di "giardino" che ben rappresentano la nuova primavera, la rinascita.  

    Ingredienti

    Ricettari correlati Scritto da

    Preparazione

    anche in questo caso per prepare questo semplicissimo piatto l'unico ingrediente è la fantasia visto che non c'è niente da cuocere. Il nostro consiglio è quello di procurarsi, per ogni ospire, un cestino si paglia o di vimini dove sistemare le fave intere, oppure sbuccuarle ed unirle alle fettine di ricotta salate in un unico piattino.

    Nota: le fave primaverili sono i primi legumi a crescere e i primi a terminare come i piselli. Dopo il mese di maggio potranno servire solo per essere utilizzate per zuppe e minestre invernali. Per quanto riguarda la ricotta salata la stessa viene conservata per alcuni mesi dopo aprile perchè il latte degli ovini sono destinati agli agnelli e capretti appena nati e non può essere utilizzata per i prodotti freschi.

    Salmone in tavola

     
     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI
    DALLA CUCINA