Fiori di zucca con le acciughe

    Fiori di zucca con le acciughe
    Tempo:
    40 min
    Difficoltà:
    Facile
    Porzioni:
    4 Persone
    Calorie:
    135 Kcal/Porz
    La ricetta dei fiori di zucca con le acciughe non è altro che una delle tante varianti con le quali si preparano questi deliziosi frutti dell'estate, appena raccolti freschi e fragranti, con la pastella e un gustoso ripieno fatto appunto con le acciughe e la mozzarella. Tra le molte ricette degli antipasti con le verdure sono uno dei più golosi, per un aperitivo estivo con gli amici, o antipasto per una cena di pesce, di solito non piacciono ai bambini per la presenza delle acciughe, ma potete sostituirle con le alici, più dolci. La freschezza di questa preparazione è data dalla mozzarella, che sarà anche l'elemento morbido in contrasto con la fragranza del fiore di zucca in pastella fritto. Al ripieno aggiungiamo un po' di prezzemolo fresco, ma andrà bene anche del basilico. Se volete stare più leggeri vi mostriamo anche la versione al forno.

    Ingredienti

    Ingredienti Fiori di zucca con le acciughe per quattro persone
    • 8 Fiori di zucca grandi
    • 80 gr di mozzarella
    • 8 filetti di acciughe
    • 1 ciuffetto di prezzemolo
    • 1 uovo
    • Farina q.b.
    • 1 bicchiere di vino frizzante
    • Olio di oliva per friggere q.b.
    • Sale e pepe q.b.
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    Come fare i Fiori di zucca con le acciughe
    1. Innanzitutto lavate i fiori di zucca e togliete il pistillo centrale delicatamente, per non rompere il fiore e il gambo.
    2. Metteteli in acqua e bicarbonato per eliminare eventuali residui di terra e lasciateli asciugare in uno scolapasta.
    3. Nel frattempo preparate la pastella con l'uovo, la farina, il vino bianco frizzante, un pizzico di sale e pepe e amalgamate bene gli ingredienti per un composto privo di grumi che dovrà essere non troppo denso nè troppo liquido.
    4. Tagliate la mozzarella a striscioline, lavate e tritate il prezzemolo.
    5. Prendete i fiori di zucca asciutti e riempiteli con 20 gr di mozzarella, un pizzico di prezzemolo e un filetto di acciughe ciascuno, passateli nella pastella e scaldate in una padella abbondante olio bollente.
    6. Ora prendete con un cucchiaio i fiori di zucca ripieni e adagiateli piano nella padella, girateli con delicatezza.
    7. Quando i fiori di zucca diventano dorati, toglieteli dalla padella e scolateli con una schiumarola su carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso.
    8. Ora potete servire i vostri fiori di zucca con le acciughe ben caldi.

     

    Variante al forno

    Per la versione al forno non passate i fiori di zucca nella pastella dopo averli riempiti con la mozzarella, il prezzemolo e le acciughe, ma solamente in un po' di farina e parmigiano, metteteli in una teglia uno accanto all'altro, corpargeteli con pangrattato e fateli cuocere a 180° per 10-12 minuti o comunque finchè non saranno dorati, poi tirateli fuori dal forno, fateli raffreddare leggermente e servite. Suggeriamo inoltre di aggiungere un velo di salsa di pomodoro sopra i fiori di zucca.
     

    Abbinamenti

    Questi fiori di zucca con le acciughe potete accompagnarli con verdure grigliate o patatine fritte al forno, sia se li mangiate come antipasto o aperitivo, sia come secondo piatto. In quest'ultimo caso andrà bene anche un'insalata di verdure al vapore, più leggera, che servirà per sgrassare un po' il vostro pranzo. Infine, essendo quello che vi abbiamo proposto un piatto estivo, una buona idea è l'abbinamento con un'insalata di pomodori e melone.
     

    Vino consigliato

    Per questi fiori di zucca con le acciughe vi suggeriamo un vino con le bollicine, un Prosecco andrà benissimo. Visto che sono serviti spesso come aperitivo, andrà bene anche un cocktail.
     

    Conservazione

    Inutile sottolineare che i fiori di zucca con le acciughe, come le altre varianti fritte, sarebbero da mangiare appena fatti, bel croccanti e caldi, ma se proprio volete prepararne tanti per un buffet e avanzano, sarà difficile, il giorno dopo saranno buoni ma perderanno la loro freschezza e fragranza, teneteli in un contenitore ermetico e magari passateli in forno il giorno dopo.
    Foto di FoodieFunGuy

     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI
    DALLA CUCINA