Focaccia pugliese

  • Commenti (7)
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

ricetta Focaccia Pugliese

La focaccia pugliese è una ricetta di focaccia molto semplice che molti conoscono come la focaccia barese. Solitamente ha la forma tondeggiante e per questo viene anche definita la ruota di focaccia; ha i bordi croccanti e lo spessore da 1 a 3 centimetri, e l’impasto è spugnoso e compatto e ha una consistenza molto morbida. Essendo un prodotto da forno tradizionale, la ricetta della focaccia pugliese, tramandata di generazione in generazione in diverse zone geografiche, presenta inevitabilmente numerose varianti. La ricetta originale è quella con pomodorini e olive ma potete sbizzarrirvi aggiungendo cipolle o verdure come copertura.

Ingredienti

Ingredienti per la focaccia pugliese (dosi per 4 persone):

  • 500 gr di farina 00
  • 150 gr di patate lesse
  • 8 cucchiai da minestra di olio di oliva
  • Un panetto di lievito di birra da 25 gr.
  • 1 cucchiaino da caffè di sale
  • 1 cucchiaino da caffè di zucchero
  • 300 ml circa di acqua tiepida frizzante
  • 20 pomodorini tipo ciliegino
  • 20 olive nere in salamoia
  • Origano q.b.
  • Sale

Preparazione

  1. Mescolate le due farine e disponetele a fontana su un piano da lavoro. Unitevi le patate schiacciate, 6 degli 8 cucchiai d’olio, il lievito sciolto in 100 ml di acqua tiepida, il sale e lo zucchero. Continuare ad incorporare il resto dell’acqua piano piano, fino ad ottenere un impasto morbido e lavoratelo per almeno mezz’ora. Mettete l’impasto un una ciotola, avvolgetela in un canovaccio e lasciatela lievitare in luogo tiepido per circa 4 ore.

  2. Trascorso il tempo necessario ungete con un cucchiaio di olio una teglia da forno di circa 30 cm x 40 cm, poi trasferirvi l’impasto stendendolo con le mani su tutta la superficie della teglia cospargendo la pasta con l’altro cucchiaio di olio.

  3. Tagliate a metà i pomodorini e distribuiteli sulla focaccia con la buccia verso l’alto. Poi distribuite anche le olive intere. Poi spolverizzate con origano e sale. Infornate la teglia in forno preriscaldato a 200°C per almeno 25-30 minuti o fino a doratura della superficie. Lasciate intiepidire e servite come antipasto tagliata a pezzetti o come merenda.

Consigli e varianti per la preparazione della focaccia pugliese
L’unica variante che vi suggeriamo di adottare per gli ingredienti riguarda l’utilizzo di due farine diverse per l’impasto, mescolando 250 grammi di farina 00 con 250 grammi di semola di grano duro per rendere la focaccia più rustica. Per il procedimento le accortezze da seguire sono diverse: prima di tutto, dopo circa 30 minuti di lavorazione, badate che la consistenza della pasta deve essere morbida da appiccicarsi appena alle mani. Nel caso l’impasto risulti troppo appiccicoso unite altra farina stando attenti a procedere piano senza esagerare. La lievitazione può anche avvenire in due fasi: la prima solo dell’impasto in una ciotola; la seconda della focaccia nella teglia già condita e coperta con un foglio di carta stagnola. Infine nel corso della cottura monitorate la doratura della superficie e non fatela cuocere eccessivamente altrimenti si secca l’impasto e la focaccia risulterà dura e meno soffice del previsto.

Foto di pizzocalabro

Mer 18/04/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Rita 21 aprile 2012 21:47

l’ho fatta oggi… è buonissima!!! Io ho sostituito il lievito di birra con il 150 gr. di lievito madre, veramente buonissima!!

Rispondi Segnala abuso
Samanta Bondesan
Samanta Bondesan 30 aprile 2012 16:51

fantastica!!!!

Rispondi Segnala abuso
GRAZIELLA 5 maggio 2012 21:00

ciao l
u
io lo fatta con la farina oo ma forse o messo troppa farina e non si stendeva bene la pasta tornava indietro si stendeva e dopo si ritirava tutta nella teglia

Rispondi Segnala abuso
Imma 6 maggio 2012 22:34

scusami ma non sono specificate negli ingredienti 2 farine ma solo la doppia 0,…………..

Rispondi Segnala abuso
Cassiopea 23 maggio 2012 14:12

L’ho fatta ieri sera ed oggi l’ho mangiata tagliandola due volte e mettendoci il salame.. mmmmm che bontà!

@Graziella: io ho aggiunto un po’ di olio così si è ammorbidita un po’ ed ho potuto stenderla.
@Imma: io ho usato la farina di semola di grano duro.

Rispondi Segnala abuso
Susanna 16 ottobre 2012 22:42

Ciao, sono una coreana. Ho provato, è buonissima come quella vera di Bari! E’ una ricetta splendida^^

Rispondi Segnala abuso
Francesca 8 aprile 2013 18:55

nella ricetta scrivi farina 00, ma nel procedimento parli di unire le 2 farine. quali sono?

Rispondi Segnala abuso
Seguici