Focaccia ripiena di prosciutto e mozzarella

Focaccia ripiena di prosciutto e mozzarella

Tempo:
4 h
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
6 Persone
Calorie:
400 Kcal/Porz

    Questa ricetta della focaccia ripiena di prosciutto e mozzarella è molto facile e vi consigliamo di provarla perché è molto gustosa, con una farcia semplice ma saporita, classica, che piace anche ai bambini, ideale per un aperitivo, da tagliare a fettine o a quadrotti, o anche come secondo piatto, per un pranzo veloce, anche se un po’ calorico. Di ricette della focaccia potete trovarne altre, questa è molto stuzzicante, per cambiare rispetto al solito panino, alla piadina o al toast. Abbiamo usato la farina di manitoba mescolata a quella bianca di tipo 0, per avere una focaccia morbida ma non troppo alta, se la preferite in questo modo usate solo farina di manitoba. I semi di sesamo rendono il tutto un po’ particolare e diverso, potete aggiungere anche del pepe o dell’origano.

    Ingredienti

    Ingredienti Focaccia ripiena di prosciutto e mozzarella per sei persone

    • 250 gr di farina di manitoba
    • 30 gr di olio di oliva
    • 5 gr di lievito di birra
    • 1 cucchiaino di zucchero
    • semi si sesamo q.b.
    • 150 gr di mozzarella
    • 250 gr di farina 0
    • 300 ml di acqua
    • 20 gr di sale marino
    • sale grosso q.b.
    • olio di oliva q.b.
    • 150 gr di prosciutto cotto

    Ricetta e preparazione

    Come fare Focaccia ripiena di prosciutto e mozzarella

    Cominciate facendo sciogliere il lievito in un bicchiere d’acqua.

    Nella ciotola della planetaria versate la le due farine, lo zucchero, il lievito sciolto con l’acqua rimasta.

    Azionate la planetaria e aggiungete tutta l’acqua a filo, aggiungete il sale e infine l’olio a filo, sempre con il gancio in azione.

    Lavorate l’impasto fino a quando non si staccherà dal cestello della planetaria.

    Mettetelo in una grande ciotola unta con olio e lasciatelo lievitare per circa 3 ore o finché l’impasto non sarà cresciuto del doppio.

    Preriscaldate il forno a 200°.

    Una volta che l’impasto sarà lievitato, suddividetelo in due parti uguali, ungete la teglia, stendete una metà dell’impasto sulla superficie aiutandovi con le dita.

  • Aggiungete la farcia di prosciutto e mozzarella tagliata a fette, quindi coprite con l’altra metà d’impasto.

  • Cospargete la superficie con il sale, i semi si sesamo e un filo d’olio.

    Cuocete in forno per circa 35 minuti, sfornate, fate raffreddare e servite.

    Varianti per la farcia

    Ci sono tante possibilità per farcire la focaccia, al posto della mozzarella, se volete un formaggio fondente ma più sodo, potete usare la scamorza, se preferite i formaggi morbidi allora scegliete un caprino o una robiola, in quest’ultimo caso lo speck o il prosciutto crudo, più saporiti, si abbineranno meglio per un contrasto con il formaggio fresco un po’ dolce.

    Un abbinamento che sicuramente potete provare è quello della bresaola con la rucola e il grana padano, o la mordatella con una salsina di pistacchi e infine del salame con insalata fresca. Per tutte queste varianti un po’ saporite, fate attenzione, se la farcia la mettete prima della cottura, allora l’impasto è meglio che non sia salato, altrimenti riempite la focaccia dopo la cottura, tagliandola a metà.

    Infine se scegliete le verdure, potrebbero rilasciare dei liquidi che potrebbero rovinare il processo di cottura, è meglio che prima le cuociate a parte, così che rilascino i loro liquidi e siano abbastanza asciutte da inserire in cottura con l’impasto, per non inumidirlo troppo, oppure inseritele dopo la cottura e così fate anche per quanto riguarda le insalate, che rimaranno belle croccanti e fresche.

    Per una merenda un po’ dolce e salata non disdegnate nemmeno la farcitura con marmellata, in questo caso magari l’impasto della focaccia potete già renderlo meno salato, inserendo due cucchiai di zucchero in più e un pizzico di sale in meno.

    Conservazione

    La focaccia ripiena di prosciutto e mozzarella sarebbe meglio mangiarla calda appena fatta, il ripieno tende a seccarsi con il tempo, quindi se volete conservarla mettetela in frigorifero avvolta in carta di alluminio, ma massimo per il giorno dopo. Se volete invece una buona focaccia farcita, cuocetela senza ripieno, tenetela in frigo, chiusa in un contenitore ermetico, e procedete a riempirla quando la volete mangiare, in questo modo potrete usarla anche due o massimo 3 giorni dopo. Naturalmente potete anche cuocere la focaccia e congelarla oppure conservare in freezer l’impasto da cuocere quando lo desiderate.

    Foto di davidorlovich

    VOTA:
    4.4/5 su 4 voti