Frittata di bietole light

Frittata di bietole light

Tempo:
1 h
Difficoltà:
Media
Porzioni:
6 Persone
Calorie:
180 Kcal/Porz

    La frittata di bietole light è un piatto gustossimo ed apprezzato anche da chi non ama le cose “verdi”. E questa versione è anche molto salutare perchè è diversa dalle frittate classiche piene di olio fritto, buonisime ma molto caloriche e a volte poco digeribili. Questa ricetta propone quindi di preparare la frittata in forno, con risultati molto buoni, ma leggerissimi. Potete preparare questa frittata anche usando altre verdure verdi, come spinaci, scarola, foglie verdi di lattuga ed indivia, o erbe di campo.

    Ingredienti

    Ingredienti Frittata di bietole light per sei persone

    • 2 kg di bietole
    • 1 manciata di foglie di maggiorana fresca, oppure secca
    • 6 uova
    • sale q.b.
    • 1 o 2 spicchi di aglio
    • 100 gr di parmigiano grattugiato
    • 2 cucchiai di olio d’oliva
    • pan grattato q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Frittata di bietole light

    1. Pulite le bietole, lavatele accuratamente, e poi tagliatele a striscioline.
    2. Cuocetele in un tegame coperto, salando leggermente, ma senza aggiungere nessun condimento, al massimo un pochino di acqua se necessario.
    3. Scolate, strizzate le bietole e mettetele in una ciotola.
    4. Pulite l’aglio e la maggiorana e pestate il tutto nel mortaio, o, in mancanza di mortaio, tritateli.

    5. Uniteli alle bietole.
    6. Unite il parmigiano alle bietole.
    7. Aggiungete le uova, e mescolate il tutto per bene con un cucchiaio di legno.

    8. Aggiustate di sale.
    9. Ungete uniformemente con l’olio una pirofila abbastanza grande, poi spolveratela con il pangrattato.
    10. Consiglio:

      Si può utilizzare una pirofila di silicone, ed in questo caso si può evitare di utilizzare l'olio.

    11. Versate il composto di bietole nella pirofila, e livellatelo bene con il cucchiaio di legno. Lo spessore ideale dovrebbe essere tra 2 e 4 cm.
    12. Cuocete la frittata di bietole in forno caldo a 180 gradi per circa 40 minuti.
    13. Foto di GIeGI e Antonella

    VOTA:
    4.7/5 su 3 voti