Frittata di pasta

Frittata di pasta

Tempo:
40 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
503 Kcal/Porz

    La frittata di pasta è un piatto che da nuova vita alla pasta già cotta. Seguendo la regola per cui “in cucina non si butta niente” vi spieghiamo come realizzare questo piatto utilizzando diverse tipologie di pasta. Lunga, corta, rigata o liscia, tutte le tipologie sono adatte per la creazione di questa ricetta che può essere bianca, con il solo utilizzo del burro, oppure al pomodoro. Per gli amanti della pasta fresca, è possibile anche utilizzare pasta cotta al momento e non quella riscaldata. Vi consigliamo di abbinare a questo tipo di piatto un vino rosso corposo come un Castelli romani.

    Ingredienti

    Ingredienti Frittata di pasta per quattro persone

    • 300gr di pasta cotta
    • 100gr di fiordilatte
    • formaggio grattuggiato
    • sale
    • olio per friggere
    • 2 uova
    • 100gr salame
    • una noce di burro
    • pepe

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Frittata di pasta

    Se non utilizzate pasta già cotta, procedete a cuocerla e una volta terminato il tempo necessario, scolatela e versatela in un’ampia scodella. Unite all’interno della ciotola anche le uova, il formaggio, il salame, il fiordilatte, il burro, il sale e il pepe. Mescolate tutto molto bene per far amalgamare gli ingredienti tra loro utilizzando come ingrediente unificante le uova.

    In una ampia padella fate riscaldare un po’ d’olio e versate la pasta; fate cuocere tutto a fuoco lento assicurandovi di far dorare la frittata da entrambi i lati. Per girate la frittata vi suggeriamo di aiutarvi con un piatto o con un coperchio, l’unico accorgimento è di fare attenzione a non scottarvi! Potete servire la pietanza sia bollente che tiepida, addirittura la sera è possibile utilizzarla come aperitivo lasciandola raffreddare e servendola a cubetti!

    La ricetta che vi abbiamo suggerito prevede diversi ingredienti, è possibile anche realizzare una semplice frittata di pasta bianca utilizzando come unico condimento solo un po’ di burro. La versione più tradizionale di tutte è sicuramente la frittata di pasta alla napoletana che prevede l’utilizzo di vermicelli, salame e provola affumicata. Per gusti semplici invece è consigliabile una facilissima frittata di pasta al pomodoro, molto più leggera rispetto alla versione che vi abbiamo proposto.

    Frittata di pasta al forno

    La frittata di pasta al forno differisce dalla versione precedente, solo per il metodo di cottura. Per realizzare questa pietanza è infatti necessario lasciar cuocere gli ingredienti al forno. Il nostro consiglio è quello di coprire con un un foglio di carta argentata la teglia prima di metterla in forno (ovviamente preriscaldato) e di far cuocere tutto per 15 minuti a 180°. Proseguite la cottura per altri cinque minuti togliendo la copertura e impostando la funzione grill, avrete in questo modo una bella crosticina dorata sulla superficie che renderà ancora più gustosa la vostra pietanza.

    Foto di Amelia Ps

    VOTA:
    3.9/5 su 5 voti

    Speciale Natale