Agosto e settembre sono i mesi migliori per preparare questa squisita conserva che può essere utilizzata sia per farcire dolci, sia per uno spuntino o per un dessert. Tutti i tipi di uva da tavola sono buoni per questa marmellata, ma vi consiglio di usare quella fragola perchè è molto più prelibata e gustosa.

Ingredienti

Ricettari correlati Scritto da Lucia

Preparazione

staccate tutti gli acini, lavateli accuratamente ed eliminate i semi.

Sistemate l'uva in una pentola aggiungete pochissima acqua e fate cuocere a fuoco bassissimo per circa 20 minuti. Fate raffreddare e passate la polpa ottenuta al setaccio o al passaverdure. Rimettete la frutta nella pentola, aggiungete lo zucchero e fate cuocere ancora per circa un'ora a fuoco bassissimo. Per capire se la marmellata è pronta fate la prova del cucchiaino e cioè prelevate una piccola dose con un cucchiaino e se resta solida e non scivola è pronta. Fate raffreddare e sistemate la marmellata così ottenuta in vasetti di vetro sterilizzati. Tappate con cura e conservateli in un luogo fresco ed asciutto. Una volta aperta la confezione deve essere conservata in frigo.