Gelato all’aceto balsamico

    photo-full
    Tempo:
    1 h e 15 min
    Difficoltà:
    Facile
    Porzioni:
    6 Persone
    Calorie:
    200 Kcal/100gr
    Ecco un raffinato gelato all’aceto balsamico, insolito ma molto piacevole con la lieve acidità e il gradevole aroma dato appunto dall’aceto balsamico. Questa ricetta si inserisce nello stream di tentativi di nuovi gelati fatti con ingredienti "salati", molto di moda di questi tempi. Il gelato all'aceto balsamico si abbina molto bene alle fragole o ai dolci a base di fragole, e ve lo suggeriamo per concludere un pranzo o una cena estiva, ed è una scelta eccellente per concludere con raffinatezza il pranzo di Ferragosto.

    Preparazione

    gelato all'aceto balsamico

    1. Se usate l’addensante per gelato unitelo al latte. Portate il latte ad ebollizione.
    2. Nel frattempo sbattete i tuorli d’uovo con lo zucchero fino a ottenere un composto biancastro.
    3. Versate poco alla volta il latte caldo continuando a sbattere (attenzione a non far rapprendere i tuorli).
    4. Versate il composto in una casseruola pulita e fatelo cuocere a bagnomaria, sempre facendo attenzione a non far rapprendere le uova.
    5. Togliete dal fuoco quando la crema velerà il cucchiaio (che deve essere di legno), in pratica dovete preparare una crema inglese. Lasciate raffreddare.
    6. Fate ridurre della metà l’aceto balsamico a fuoco dolce, poi aggiungete la riduzione alla crema preparata in precedenza.
    7. Mettete il composto nella gelatiera e procedete seguendo le sue istruzioni.
    8. Questo goloso e insolito gelato all’aceto balsamico si abbina molto bene alle fragole e ai dolci a base di fragole.

    Foto di Brian Sharp

    TOP VIDEO
    RICETTE PIU' POPOLARI