Gnocchi alla romana

    photo-full
    Tempo:
    40 min
    Difficoltà:
    Facile
    Porzioni:
    2 Persone
    Calorie:
    125 Kcal/100gr
    Oggi, presentiamo gli gnocchi alla romana: una classica ricetta della cucina italiana e un appetitoso primo piatto al gratin che piace a tutta la famiglia. Molti non preparano spesso questo piatto, perché pensano che gli gnocchi alla romana siano una bomba calorica. Per ridurre l’apporto calorico della pietanza, si possono usare degli accorgimenti: si può, ad esempio, usare del latte parzialmente o del tutto scremato (il tenore dei grassi di quest’ultimo è pari allo 0,1%) e del burro alleggerito, che si trova facilmente in commercio nei banchi frigo accanto al tradizionale.

    Preparazione

    Gnocchi alla romana

    1. Fate arrivare a ebollizione il latte in una pentola, aggiungendo anche una presa di sale e una grattugiata di noce moscata.
    2. Versate il semolino a pioggia nel latte bollente e, a fuoco basso, continuate a mescolare con un cucchiaio di legno per dieci minuti, fino a che non avrete un semolino compatto.
    3. A questo punto, spegnete il fuoco e incorporate il burro, i tuorli d'uovo e 25 grammi di formaggio grattugiato.
    4. Stendete il composto ottenuto a un centimetro di spessore su un piano di lavoro unto leggermente d’olio e lasciate raffreddare per almeno due ore.
    5. Passato questo tempo, incidete il semolino a dischetti di 6 centimetri di diametro con un tagliapasta e sistemate un primo strato di dischi in una pirofila unta, accostandoli un po' l'uno sull'altro, spolverando con il grana grattugiato rimasto.
    6. Infornate - nel forno precedentemente riscaldato - a 180° per 20 minuti, fino al formarsi della succulenta crosticina. Servite subito gli gnocchi alla romana, portando la pirofila direttamente a tavola.

     
    Foto di Thomas