Gnocchi di maggio

Ricetta degli gnocchi di maggio, primo piatto fresco e leggero

da , il

    Variante fresca e primaverile dei classici gnocchi di patate. E’ una ricetta preparata con le erbe che il Carso offre nel mese di maggio. Salvia, menta e melissa rendono l’impasto molto fresco e profumato, mentre i fiori di sambuco e acacia danno il tocco primaverile alla ricetta.

    Ingredienti per gli gnocchi di maggio (dosi per 4 persone)

  • Patate da purè 800g
  • Uova 2
  • Farina bianca q.b.
  • Burro 60g
  • Salvia q. b.
  • Un fiore d’acacia
  • un fiore di sambuco
  • Un ciuffetto piccolo di menta
  • Un ciuffetto piccolo di melissa
  • Un po’ di maggiorana fresca
  • Tre fette di speck tagliato grosso
  • Dopo aver lavato le patate, fatele lessare, scolatele e sbucciatele mentre sono ancora calde, quindi passatele nello schiacciapatate e, in una terrina, uniteci le uova, della farina per legare il composto e salate.

    Prendete i vari aromi e lavateli con acqua corrente non troppo forte per non danneggiare i fiori, asciugateli su della carta da cucina e tritateli, togliendo, se possibile, le parti verdi (gambi e piccioli) soprattutto dell’acaia e del sambuco. Unite il trito ottenuto all’impasto degli gnocchi e lavorate fino a renderlo morbido e compatto. Formate ora dei rotoli grossi quanto una carota e tagliateli a pezzetti di circa 3 cm.

    Ora fate cuocere gli gnocchi; ricordate che sono pronti soltanto quado vengono a galla (bastano circa 5 minuti). Intanto tagliate lo speck a striscioline sottili e fatelo rosolare in una padella, senza aggiungere olio (basta il suo grasso a cucinarlo, altrimenti con l’olio perde sapore). In una casseruola fate sciogliere il burro, possibilmente a bagnomaria. Quando gli gnocchi sono pronti serviteli in un piatto piano con il burro fuso e le striscioline di speck, e decorate il tutto con dei fiori di acacia.

    Buon appetito