Il goulash

    photo-full
    Noi italiani lo chiamiamo semplicemente "spezzatino" indicando con questo termine un piatto a base di carne con l'aggiunta di verdure o ortaggi. Ma in questo caso l'uso della lingua straniera è obbligatorio essendo questa ricetta, il goulash, tipica dei paesi dell'est ed anche del nord Europa. Questa che vi proponiamo è tipica ungherese. Il termine "goulash" indica la mandria di bovini e quindi, per assonanza, diventa la "carne del mandriano". Può essere un piatto unico accompagnato da crostini di pane.

    Preparazione

    tagliate la carne a pezzi non troppo piccoli. Lessate le patate in acqua bollente leggermente salata e fatele raffreddare.

    Sciogliete lo strutto in una pentola abbastanza capiente ed unite i tocchetti di carne, le cipolle e un cucchiaio di farina. Fate rosolare il tutto ed unite la paprika (in mancanza potete usare un peperoncino piccante), aggiungete il sale o un mestolo di brodo di dado. Mescolate bene e fate cuocere a fuoco basso con in coperchio aggiungendo ogni tanto un mestolino di brodo. Dopo circa 15 minuti dalla cottura unite alla carne un pò di pomodoro concentrato magari diluito con un pò di brodo, aggiungete gli odori. Portate a cottura sempre a fuoco bassissimo. Servite in tavola caldissimo accompagnando il piatto con le patate lessate (logicamente sbucciate) e crostini di pane.

     
     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI