Gratin alla curcuma

Gratin alla curcuma

Tempo:
1 h
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
500 Kcal/Porz

    La curcuma è una spezia dal vivo color giallo, infatti è la componente dei curry che li rende colorati, ha un sapore delicato non piccante, e potrebbe essere considerata il parente povero dello zafferano. In questa ricetta la curcuma dona un delicato sapore ad un piatto a base di riso e pesce, da servire ben caldo appena uscito dal forno.

    Ingredienti

    Ingredienti Gratin alla curcuma per quattro persone

    • 250 gr di riso
    • 200 gr di gamberetti
    • 300 ml di latte
    • sale e pepe q.b.
    • 4 filetti di pesce bianco (anche surgelati, in questo caso scongelateli prima dell’uso)
    • 3 cucchiai di farina
    • 1 cucchiaino di curcuma in polvere
    • grana padano e groviera grattugiati q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Gratin alla curcuma

    gratin alla curcuma

    Lessate il riso in acqua salata.

    Lessate i pesci e i gamberetti in acqua salata, oppure cuoceteli al vapore o nel microonde.

    Sgusciate i gamberetti.

    Tagliate il pesce ed i gamberetti a pezzetti.

    In un casseruolina mescolate la farina con il latte freddo cercando di non fare grumi, al massimo passate il tutto al colino.

    Salate, pepate e aggiungete la curcuma.

    Fate addensare questo miscuglio a fuoco dolce, mescolando di continuo.

    Mescolate il riso, la salsa alla curcuma ed il pesce.

    Versate il tutto in una pirofila, ricoprite con i formaggi grattugiati e passate sotto il grill.

    Quando si sarà formata una bella crosticina, toglietelo dal forno e servitelo subito.

    Consigli:

    A piacere potete aggiungere prezzemolo tritato.

    Foto di Jean-François Mercier

    VOTA:
    4.4/5 su 4 voti