Gratin di carciofi, porri e patate

Gratin di carciofi, porri e patate

Tempo:
1 h
Difficoltà:
Media
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
150 Kcal/Porz

    Il gratin di carciofi, porri e patate è una saporita ricetta , un gustoso contorno per piatti di carne, molto adatto all’agnello ma anche al maiale o al vitello, oppure ai volatili. Se preferite, invece di usare una pirofila grande, potete preparare questo gratin in pirofile da porzione.

    Ingredienti

    Ingredienti Gratin di carciofi, porri e patate per quattro persone

    • 4 porri
    • 200 gr di formaggio svizzero grattugiato, per esempio groviera o Emmentaler
    • 2,5 dl di panna liquida
    • 1 bella manciata di parmigiano grattugiato
    • sale e pepe q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Gratin di carciofi, porri e patate

    Gratin di carciofi, porri, patate

    Preriscaldate il forno a 210 gradi.

    Imburrate una pirofila rettangolare aventi le misure di 23 x 33 o di altra forma ma di equivalente superficie.

    Pulite i porri, lavateli, tagliateli a metà per il lungo, e poi a pezzetti.

    Fateli stufare con un po’ di burro, un po’ di sale e dell’acqua se necessario.

    A fine cottura fateli raffreddare (non dovrebbe essere avanzato molto liquido).

    Pulite i carciofi, tagliateli a fettine, e cuocete anche loro con poco burro, un pizzico di sale e acqua se serve.

    Fate raffreddare.

    Pelate le patate, poi affettatele sottilmente usando una mandolina o un affetta verdure elettrico.

    Mettetele in una capace ciotola con acqua fredda, e smuovetele per lavarle bene.

    Scolatele e mettetele su un vassoio a strati separati da fogli di carta da cucina per asciugarle bene.

    Riunite in una ciotola i porri, i carciofi, il formaggio svizzero, mescolate per amalgamare bene e aggiustate di sale e pepe.

    Stendete un terzo delle patate sul fondo della pirofila.

    Distribuiteci sopra metà del composto di verdure e formaggio, ricoprite con un terzo delle patate, cercando di stenderle uniformemente, poi con il composto rimasto, ed infine ricoprite con le patate rimaste.

    Versateci sopra il latte mescolato con la panna, e coprite con un foglio di alluminio cercando di chiudere abbastanza bene.

    Consigli:

    Per un sapore leggermente speziato, unite al latte e alla panna 2 cucchiaini di curry.

    Infornate e cuocete per 40 minuti.

    Spolverate con il parmigiano e infornate di nuovo scoperto, cuocete fino a quando la superficie sarà dorata e le patate saranno tenere quando proverete ad infilzare un coltello appuntito al centro della preparazione, ci vorranno circa 20 minuti.

    Servite caldo.

    Foto di that.turtle

    VOTA:
    4.2/5 su 6 voti

    Speciale Natale