Involtini di carne

  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

involtini di carne

Con questa ricetta degli involtini di carne farciti con prosciutto e formaggio porterete in tavola un secondo piatto gustoso e saporito. Il taglio di carne da utilizzare per degli ottimi involtini è la fesa di vitello (o la noce), che il vostro macellaio sicuramente avrà a disposizione. Preparare gli involtini farciti al posto della solita fettina di carne in padella è un modo speciale di portare sulla tavola una pietanza che, così arricchita, piace a tutta la famiglia. Gli involtini di carne possono variare molto per quanto riguarda il ripieno utilizzato per farcirli: seguendo questa ricetta base potrete anche seguire man mano la vostra fantasia o svuotare il frigo da qualche avanzo riciclabile, come ad esempio fette di speck e pezzi di fontina.

Ingredienti

Ingredienti per la ricetta degli involtini di carne (dosi per 4 persone)

  • 4 fettine di vitello
  • 80 grammi di scamorza
  • 4 fette di prosciutto cotto
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • 4 rametti di 4 centimetri di timo fresco
  • Un pizzico di insaporitore per arrosti (facoltativo)

Preparazione

  1. Battere le 4 fettine di vitello e stendere su ciascuna una fetta di prosciutto cotto e 20 grammi di scamorza.

  2. Prendere il lembo di una fettina di vitello e arrotalarla su se stessa partendo dal lato più corto. Svolgere la medesima operazione con le altre tre fettine. Fissare gli involtini con gli appositi stiletti oppure con degli stuzzicadenti (in mancanza si può usare agevolmente anche dello spago da cucina). Fare attenzione alle estremità che dovranno essere ripiegate su se stesse per evitare che il ripieno di formaggio fuoriesca durante la cottura.

  3. In un tegame mettere l’olio e porre sul fuoco, adagiare gli involtini e sistemarci sopra ogni rametto di timo, spolverare con l’insaporitore o con il sale, regolare di pepe e girare gli involtini per rosolarli bene su tutta la superficie.

  4. Aggiungere una mestolata (250 ml) di acqua calda e proseguire la cotture a fuoco dolce per 20 minuti, tenendo un coperchio sul tegame.

  5. Servire gli involtini ben caldi, bagnati dal fondo di cottura avanzato e filtrato.

Involtini ripieni di fontina e speck

Se volete riempire le vostre fette di vitello con altri ingredienti che non siano scamorza e prosciutto, soprattutto se vi piacciono i gusti più decisi, potete anche optare per la combinazione speck e fontina. Basterà disporre su ogni fetta di vitello 2 fette di speck e 30 grammi di fontina, e poi procedere normalmente, come indicato nella ricetta precedente degli involtini di carne.

Foto di ceiling

Mer 18/07/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici