Jambalaya

ricetta jambalaia

La ricetta della jambalaya è tipica della cucina Usa, tradizionale della Louisiana in particolare, una ricetta con riso originaria dei Caraibi e conosciuta in due versioni: creola e cajun. La jambalaya creola viene anche definita jambalaya rossa, per la caratteristica che la differenzia dalla jambalaya cajun, ovverosia la presenza di pomodoro. Dal canto suo la jambalaya cajun assume la caratteristica colorazione marrone, dovuta alla cottura della carne in pentoloni di ferro. A comporre il ricco sapore della jambalaya troviamo infatti carni miste come pollo e salsiccia andouille, e frutti di mare. La jambalaya ammette numerosissime varianti, oltre a quelle già citate, ad esempio sull’uso o meno delle verdure, perchè in fondo questo piatto ha subìto le influenze della cucina francese e spagnola, ed ogni famiglia, o gruppo, ne personalizza gli ingredienti in base alla zona di apparteneza. Siamo davanti ad un piatto che è un incrocio di tante culture, che mescola i sapori della terra a quelli del mare e della carne.

Ingredienti

Ingredienti per la jambalaya (dosi per 6 persone)

  • 700 grammi di gamberetti crudi sgusciati e puliti
  • 30 grammi di burro (o margarina non idrogenata biologica)
  • 130 grammi di cipolle
  • 70 grammi di sedano
  • 100 grammi di peperone rosso
  • 1 cucchiaio di prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • 300 grammi di carne di pollo a cubetti
  • 200 grammi di salsiccia Andouille (un insaccato d’origine francese)
  • 300 grammi di pomodori pelati
  • 700 ml di brodo bollente
  • 400 grammi di riso a chicco lungo
  • 1 cucchiaino di foglie di timo
  • Mezzo cucchiaino di peperoncino rosso in polvere tipo Cayenna
  • 1 pizzico di pepe nero

Preparazione

  1. Preparare il soffritto con la cipolla e il sedano tritati, i peperoni a pezzetti, l’aglio in camicia e il burro.

  2. Aggiungere il pollo e la salsiccia, far insaporire e poi versare i pomodori pelati tritati.

  3. Unire il pepe, il peperoncino di Cayenna e il timo. Poi un pizzico di sale.

  4. Far prendere calore, aggiungere il riso e poi versare tanto brodo fino a coprire, avendo cura di mescolare poco durante la cottura ma garantendo comunque abbastanza liquido per far cuocere bene il riso (controllare quindi ogni tanto ed eventualmente aggiungerne).

  5. La cottura durerà circa 20 minuti, 5/10 minuti prima versare i gamberetti puliti. Quando il brodo sarà stato assorbito dal riso, togliere dal fuoco, spolverare con il prezzemolo fresco tritato e servire.

Come sostituire l’Andouille?
L’Andouille è una salsiccia affumicata a grana grossa, composta con carne di maiale, pepe, cipolla e vino. Viene prodotta in Francia, ed in Louisiana, USA, arrivò insieme a degli immigrati francesi. Se non si ha la possibilità di reperire la salsiccia Andouille si potrà sostituire con altri ingredienti. Come variazioni sono ammesse la salsiccia affumicata, prosciutto cotto, anatra, tacchino, aragoste e ostriche.

Foto di jamailac

Gio 19/07/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici