Kinder pinguì

  • Commenti (5)
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

kinder pingui

Siete pronti per eseguire la ricetta del kinder pinguì? Le deliziose merendine a base di crema di latte racchiusa in un morbido pan biscotto al cacao arricchito con un goloso inserto di cioccolato e ricoperto di cioccolato croccante (fondente o al latte), sono realizzabili anche a casa, con il vantaggio di potere preparare una gustosa merenda genuina, adatta a tutta la famiglia. I kinder pinguì non sono altro che una torta ricca di latte e cioccolato, tagliata in comode porzioni singole, ideali non solo a fine pasto ma anche per una pausa energizzante da concedersi in qualsiasi momento della giornata, all’insegna della delicatezza e della dolcezza.

Ingredienti

Ingredienti per la ricetta del kinder pinguì

  • 110 grammi di cioccolato fondente a pezzi
  • 190 grammi di burro a temperatura ambiente
  • 1 cucchiaino di sciroppo di glucosio
  • 60 grammi di albumi d’uovo
  • 60 grammi di zucchero a velo
  • 60 grammi di farina
  • 60 grammi di burro ammorbidito
  • 10 grammi di cacao amaro
  • 150 grammi di latte condensato

Preparazione

  1. Per preparare l’inserto di cioccolato, in un pentolino per la cottura a bagnomaria mettere a sciogliere 50 grammi di cioccolato fondente insieme a 10 grammi di burro. Non appena tutto sarà ben fuso togliere dal fuoco ed aggiungere lo sciroppo di glucosio, mescolando bene per miscelare perfettamente gli ingredienti.

  2. Versare questo composto al cioccolato su un foglio di carta forno poggiato su di un vassoio, e realizzare un rettangolo uniforme della grandezza di 25×15 cm (usare una spatola per stenderlo meglio)., Poi conservare tutto in frigo fino al momento di servirsene.

  3. Per il pan biscotto amalgamare 60 grammi di burro ammorbidito insieme allo zucchero, lavorandoli con un cucchiaio. Aggiungere poi gli albumi d’uovo, lentamente ed incorporare il tutto. Unire poi la farina setacciata insieme al cacao e mescolare perfettamente.

  4. Stendere il composto dividendolo su due fogli di carta forno e spatolare uniformemente fino ad ottenere un rettangolo delle dimensioni di circa 25×15 cm da mettere in due teglie basse.

  5. Mettere le teglie nel forno ventilato già caldo a 200 gradi e cuocere per 3 minuti (non di più).

  6. Per la crema di latte montare 110 grammi di burro ammorbidito con una frusta o con lo sbattitore elettrico per almeno 5 minuti a velocità massima, fino ad ottenere un composto cremoso e lucido, poi aggiungere il latte condensato e continuare a sbattere per altri cinque minuti.

  7. Spalmare metà quantità di crema sui due pan biscotto freddi, livellandone la superficie, adagiarne uno all’interno di un coppapasta rettangolare di circa 25×15 cm, posizionare sopra a questo lo strato di cioccolato preparato all’inizio. Coprire con l’altro pan biscotto spalmato di crema di latte, facendo combaciare lo strato farcito con l’inserto di cioccolato. Pressare con l’aiuto di una teglia o di un tagliere e mettere in freezer per 15 minuti.

  8. Per la copertura sciogliere a bagnomaria 60 grammi di cioccolato e 10 grammi di burro, tagliare la torta a rettangoli e procedere alla spennellatura con il cioccolato fuso, procedendo prima sui bordi di ogni fetta, poi sui dui lati più grandi. Per agevolarvi si possono poggiare i dolcetti già spennellati su fogli di carta forno ritagliati un poco più grandi delle fette stesse.

  9. Lasciare riposare in freezer i pinguì ottenuti per una decina di minuti, poi incartarli in fogli di alluminio e trasferirli in frigo, dove si manterranno per circa tre o quattro giorni.

Foto di bastaunpodizucchero

Gio 05/07/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Elisabetta 7 luglio 2012 12:42

difficilissima con scarse probabilità di riuscita

Rispondi Segnala abuso
Antonella 15 luglio 2012 16:40

neanche ci provo!

Rispondi Segnala abuso
MAGDA RAYAH 17 ottobre 2012 21:15

cos’è lo sciroppo di glucosio e dove posso trovarlo?

Rispondi Segnala abuso
Kati Irrente
Kati Irrente 25 ottobre 2012 15:32

Ciao Magda,
lo sciroppo di glucosio, o glucosio liquido (da non confondere con quello in polvere venduto anche nelle farmacie) è un composto di zuccheri semplici derivanti da amido e solitamente viene usato per dolcificare e rendere più elastici gli impasti. Lo trovi nei negozi che vendono forniture per pasticceria, oppure nelle drogherie più fornite. Puoi anche trovarlo nei negozi di alimenti bio e naturali, e con un po’ di fortuna (dipende dove abiti) anche in alcuni ipermercati della grande distribuzione, nello scaffale riservato agli ingredienti per i dolci (lì dove trovi anche lieviti e ciò che serve alla decorazione delle torte). Si presenta con una consistenza piuttosto densa, tipo miele, ma è incolore.

Segnala abuso
GIeGI
GIeGI 18 ottobre 2012 10:52

Magda, lo sciroppo di glucosio dovrebbe essere semplicemente il glucosio liquido; io me lo faccio rivendere dal mio pasticcere, oppure puoi acquistarlo on line, per esempio da http://www.tibiona.it

Rispondi Segnala abuso
Seguici