Lasagne di Carnevale napoletane

Lasagne di Carnevale napoletane

Tempo:
2 h e 30 min
Difficoltà:
Media
Porzioni:
10 Persone
Calorie:
750 Kcal/Pers

    Le lasagne di Carnevale napoletane sono un piatto ricco, perfetto per festeggiare il Carnevale, che dopo la lunga Quaresima di magro vuole piatti succulenti. Per preparare queste lasagne al forno ci vogliono la carne in forma di polpettine, il sugo arricchito dalla salsiccia, i formaggi e le uova sode. Non è una ricetta facile e neppure veloce, ma vale la pena provarla, e la nostra foto ricetta vi farà vedere tutta la preparazione passo a passo.

    Ingredienti

    Ingredienti Lasagne di Carnevale napoletane per dieci persone

    • 1 cipolla
    • 1 pezzo di carne per il sugo da 500 gr
    • 2 barattoli di salsa di pomodoro
    • sale e pepe q.b.
    • latte q.b.
    • prezzemolo e/o aglio tritato
    • farina q.b.
    • sale e pepe q.b.
    • polpettine preparate prima
    • 4 uova sode
    • 2 mozzarelle di bufala
    • parmigiano grattugiato q.b.
    • mezzo metro di salsiccia a nastro
    • 150 gr di pancetta non affumicata oppure di pancetta fresca
    • olio d’oliva extra vergine q.b.
    • mollica di 2 panini grandi
    • pezzo di carne cotto nel sugo preparato prima
    • parmigiano o pecorino grattugiato
    • olio di arachide monoseme q.b.
    • sugo preparato prima
    • lasagne per due teglie
    • 500 gr di ricotta
    • 1 provola affumicata
    • olio d’oliva extra vergine q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare le Lasagne di Carnevale napoletane

    Lasagne di Carnevale napoletane

    Pulite la cipolla e tritatela finemente.

    Mettete il trito di cipolla in un tegame adatto alle lunghe cotture e fatelo rosolare unendo un pochino di acqua per non farlo bruciare.

    Tagliate a dadini piccoli la pancetta.

    Unitela al soffritto e fatela rosolare.

    Eliminate il budello che ricopre la salsiccia.

    Quando la pancetta sarà un po’ rosolata unite anche la salsiccia, fatela rosolare cercando di romperla con un cucchiaio di legno.

    Continuate a cuocere fino a quando la salsiccia non sarà più rosa.

    Prendete la carne da sugo disossata.

    Consiglio:

    Fatevi consigliare dal vostro macellaio per scegliere il pezzo adatto assicurandovi che non sia troppo magro.

    Fate rosolare anche il pezzo di carne.

    Preparate 2 bottiglie di passata di pomodoro.

    Unite la salsa al sugo, anche un po’ d’acqua calda, salate e pepate leggermente. Cuocete semicoperto a fuoco moderato per minimo due ore.

    Consiglio:

    Potete conservare il sugo e la carne in frigorifero per alcuni giorni.

    Ammolliamo la mollica di pane nel latte.

    Tagliate il pezzo di carne da sugo a pezzetti, eliminando l’eccesso di grasso.

    Consiglio:

    Il grasso non va comunque eliminato tutto perchè va ricordato che sarà il grasso a rendere morbide le polpette.

    Passate la carne e la mollica strizzata nel tritacarne due volte.

    Consiglio:

    Attenzione ci vuole il tritacarne, non il mixer o un frullatore.

    Aggiungete il trito di prezzemolo e aglio e il formaggio, poi aggiustate di sale e pepe e mescolate per ottenere un composto omogeneo.

    Prendete una piccola quantità di composto e rotolandolo tra le mani formate una pallina delle dimensioni di una ciliegia.

    Consiglio:

    Più piccole saranno, migliori verranno le lasagne.

    Deponetele su un patto ricoperto da farina e poi fatele rotolare per ricoprirle uniformemente di farina e far loro assumere una forma perfettamente sferica.

    Deponetele su un altro piatto cercando di eliminare la farina in eccesso.

    Friggete le polpettine in abbondante olio d’arachide caldo.

    Scolatele e mettetele a perdere l’eccesso di unto in un colapasta.

    Consiglio:

    Anche le polpettine possono essere fatte alcune ore prima di comporre le lasagne.

    Sgusciate le uova sode e tagliatele a fettine sottili, utilizzando l’apposito utensile.

    Tagliate la mozzarella a pezzettini.

    Affettate la provola affumicata.

    Recuperate il sugo preparato in precedenza, e se necessario intiepiditelo.

    Mescolate la ricotta con il sugo.

    Consiglio:

    Tenere da parte una piccola quantità di sugo per l’ultimo strato.

    Radunate sul piano di lavoro le teglie, le uova sode, i formaggi, le polpettine, il sugo con la ricotta e il parmigiano grattugiato.

    Ungete una teglia, fate uno strato di lasagne.

    Consiglio:

    Se si utilizzano quelle fresche vanno precotte in acqua bollente salata, se invece si utilizzano quelle secche vanno spruzzate con poco latte.

    Distribuite sulle lasagne un po’ di composto sugo ricotta, di formaggi, di uovo sodo e delle polpettine.

    Continuate in questo modo fino a fare 4 strati, e sull’ultimo distribuite solo il sugo e una bella spolverata di parmigiano grattugiato.

    Cuocete le lasagne nel forno caldo a 200 gradi per circa 40 minuti, ma sorvegliate la cottura visto che il tempo esatto dipende molto dal forno che usate.

    Consiglio:

    Se si utilizzano le lasagne secche vanno coperte le teglie con foglio di alluminio per la prima mezzora perchè il vapore trattenuto dal foglio le aiuterà a cuocere.

    Toglietele dal forno le teglie e lasciatele riposare 5 minuti prima di servirle.

    Foto di GIeGI

    VOTA:
    4.6/5 su 4 voti