Lasagne di Carnevale

    photo-full
    Tempo:
    2 h
    Difficoltà:
    Facile
    Porzioni:
    6 Persone
    Calorie:
    480 Kcal/Porz
    Ci sono moltissime ricette che vedono come protagoniste le lasagne, quel pasticcio di pasta che fa venire l'acquolina in bocca al solo pensiero...Certamente è un piatto per le feste e, in modo particolare, per carnevale.....visto che il giorno dopo inizia la quaresima quale migliore occasione per una bella "abbuffata". La storia di questo particolare tipo di pasta è antichissima, le nomina addirittura Orazio nel 35 aC scrivendo "....inde domum me ad porri et ciceris refero laganique catinum. (Me ne torno a casa alla mia scodella di porri, ceci e lasagne)” . Le "lagane" dal greco "lagon"che significa tagliate a strisce, a quei tempi si mangiavano con praticamente tutto: carne, pesce, uova e minestre. Erano diffuse principalmente al Sud, ma solo in poche località. La ricetta che vi propongo è una delle più classiche, ma come si dice "la dispensa piena fa la cuoca saporita" e quindi più ingredienti mettete, più la lasagna è buona. Un consiglio: essendo la preparazione di questa pietanza abbastanza lunga potete preparare la sfoglia della pasta e il ragù magari la sera prima.

    Ingredienti

    • 3 uova
    • 500gr di farina 00
    • sale
    • Per il ragù:
    • 2 salsicce di maiale
    • 250gr polpa di manzo
    • 1 lt passata di pomodoro
    • 2 cipolle
    • 2 braciole di maiale
    • 1/2 bicchiere di vino rosso
    • olio extravergine d'oliva
    • Per il ripieno:
    • 4 uova sode
    • 500gr mozzarella di bufala o fiordilatte
    • polpettine
    • 250gr di pecora o di bufala
    • 50gr di burro
    • formaggio grattugiato pecorino o parmigiano
    Ricettari correlati Scritto da

    Preparazione

    lasagne carnevale

    1. Preparazione per la sfoglia: su di una spianatoia sistemate la farina a fontana, aggiungete le uova ed un pizzico di sale.
    2. Amalgamate il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo.
    3. Fate riposare la pasta per 10/15 minuti.
    4. Con il mattarello stendete la pasta e tagliate tanti grossi rettangoli con la sfoglia (vi potete aiutare con l'apposita macchinetta per la pasta).
    5. Cuocete le lasagne in abbondante acqua bollente e salata aggiungendo un filo d'olio per evitare che si "attacchino" tra di loro.
    6. Scolatele al dente.
    7. Variante:

      in alternativa potete usare le lasagne pronte per risparmiare tempo

    8. Preparazione ragù: preparate le braciole secondo la nostra ricetta.
    9. In ampio tegame (l'ideale sarebbe di terracotta) fate soffriggere le cipolle tagliate a fettine sottili ed aggiungete la carne macinata, le braciole e le salsicce.
    10. Fate rosolare e sfumate con il vino rosso (buono mi raccomando), aggiungete il pomodoro, il sale e una spruzzatina di pepe se lo gradite.
    11. Aggiungete un po' d'acqua e fate cuocere a fuoco molto basso e con il coperchio.
    12. Preparazione lasagne: preparate le polpettine secondo la nostra ricetta (un po' più piccole rispetto a quanto descritto).
    13. In una teglia molto capiente versate un paio di mestoli di salsa ed aggiungete uno strato di pasta, unendo la mozzarella e le uova tagliate a pezzetti, le salsicce sbriciolate, un pugnetto di formaggio, la ricotta stemperata con un cucchiaio di sugo.
    14. Proseguite sempre a strati aggiungendo sempre un po' di sugo.
    15. Terminato l'ultimo con la pasta aggiungete il rimante sugo, il formaggio ed aggiungete dei tocchetti di burro.
    16. Cuocete nel forno preriscaldato a 200 gradi per circa 40 minuti e fino a quando non si sarà formata una crosticina.
    17. Togliete la lasagna dal forno e fatela "riposare" per una decina di minuti e poi servite in tavola.
    18. Le braciole potranno servire per "rinforzare" la seconda portata.
    19. Vino consigliato:

      rosso tipo Gragnano servito a temperatura ambiente

     

    Foto da Jen

    Speciale Natale

    VEDI ANCHE
    TOP VIDEO
    RICETTE PIU' POPOLARI
    DALLA CUCINA