Lasagne senza besciamella

Lasagne senza besciamella

Tempo:
50 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
6 Persone
Calorie:
300  Kcal/Porz

    Si, è possibile realizzare le lasagne senza besciamella! Vi proponiamo questa ricetta per soddisfare i gusti di tutti coloro che non amano particolarmente questo condimento, considerato troppo spesso pesante e in grado di coprire gli altri sapori. Vediamo insieme come realizzare questo primo piatto classico della tradizione culinaria italiana, un successo assicurato durante un pranzo o una cena con i vostri amici!

    Ingredienti

    Ingredienti Lasagne senza besciamella per sei persone

    • 1 l di passata di pomodoro
    • 700 gr di carne tritata
    • 300 gr di piselli
    • 1 mozzarella
    • una noce di burro
    • metà cipolla
    • una confezione di lasagne precotte
    • parmigiano reggiano q.b.
    • sale q.b.
    • olio extravergine di oliva q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare le Lasagne senza besciamella

    Iniziate a realizzare il sugo per la carne, all’interno di una padella antiaderente fate soffriggere la cipolla tritata con l’olio d’oliva, successivamente versate la passata di pomodoro. In un’altra padella cuocete invece la carne tritata con un po’ di burro di olio, salate il tutto fino a quando non sarà cotta.

    Tagliate la mozzarella a piccoli pezzettini, imburrate quindi una teglia rettandolare e versate sul fondo un bel po’ di sugo caldo. Iniziate ora a comporre la vostra besciamella: coprite la teglia con le lasagne, spargete un po’ di carne macinata, la mozzarella, il formaggio grattuggiato, un po’ di piselli e ancora abbondante sugo. Continuate con questo procedimento fino a quando non finiranno tutti gli ingredienti, ricordate che è necessario realizzare l’ultimo strato solo con sugo e parmigiano.

    Ricoprite la vostra lasagna con un foglio di alluminio e infornate il tutto per 30 minuti a 180°. La carta stagnola vi aiuterà a mantenere umida la vostra preparazione così che non si asciughi molto. Durante la cottura, vi suggeriamo di tanto in tanto, di forare la pasta con una forchetta così da permettere al liquido di scendere bene tra le sfoglie di lasagna.

    Foto di Noosh S-W

    VOTA:
    3.5/5 su 6 voti