Il bergamotto, grazie al suo intenso profumo, viene utilizzato principalmente per la creazione di profumi o creme per la cosmesi. Questo particolare agrume trova spazio anche nella gastronomia per esaltare alcune pietanze. Ottimo anche il liquore che lo vede come unico ingrediente.

Ingredienti per il liquore di bergamotto (per un litro e mezzo):

  • 8 bergamotti
  • 1 litro alcool a 90 gradi
  • 500gr di zucchero
  • Preparazione

    sbucciate i bergamotti evitando di lasciare la parte bianca. Mettete le bucce in un barattolo di vetro con l’alcool, tappate bene e lasciate in macerazione per circa 20 giorni. Trascorso il tempo preparate lo sciroppo sciogliendo lo zucchero in circa mezzo litro d’acqua. Scolate le bucce e versate l’alcool nello sciroppo. Fate insaporire per qualche ora e fino a quando il liquore sarà completamente freddo. Filtratelo e versatelo in bottigli di vetro.

    Conservatelo nel frigo e gustatelo dopo circa 30 giorni. Va servito ghiacciato.

    Frasi celebri: « …il cameriere si sollevò sulla punta dei piedi per infilargli le redingote di panno marrone, e gli porse il fazzoletto con le tre gocce di bergamotto. »
    (Giuseppe Tomasi di Lampedusa, da “il Gattopardo”)

    « …mi sembra signor mio che voi mi dobbiate a me una risposta ed io a voi delle tabacchiere di bergamotto. »
    (Marcel Proust da “All’ombra delle fanciulle in fiore”)

    Curiosità: sembra che a “inventare” il bergamotto siano stati i calabresi, mentre altri affermano che fu portato in Italia da Cristoforo Colombo.

    RICETTE PIU' POPOLARI
    DALLA CUCINA