Marmellata di lamponi col Bimby

Marmellata di lamponi col Bimby

Tempo:
1 h
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
8 Persone
Calorie:
210 Kcal/100gr

    Come fare la marmellata di lamponi con il Bimby? La ricetta è molto più semplice e veloce di quanto si possa pensare merito, ovviamente, del robot multifunzione che è in grado, come pochi, di agevolare la vita in cucina. La marmellata di lamponi, caratterizzata da quel tocco acidulo che non guasta, è perfetta per gli amanti dei sapori non stucchevoli. Ottima se spalmata sul pane o sulle fette biscottate ricoperte da un velo di burro, si presta anche come ripieno di biscotti e crostate nonché degli scones, i famosi paninetti anglosassoni protagonisti indiscussi di colazioni e spuntini. Voglia di provare questa che, tra le ricette delle marmellate, risulta apprezzata da molti? Continuate a leggere.

    Ingredienti

    Ingredienti Marmellata di lamponi col Bimby per otto persone

    • 700 gr di lamponi freschi
    • succo di mezzo limone
    • 300 gr di zucchero semolato

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Marmellata di lamponi col Bimby

    Lavate i lamponi con delicatezza sotto il getto dell’acqua corrente.

    Effettuata tale operazione trasferiteli su un canovaccio, ben distanziati, quindi fateli asciugare all’aria.

    In alternativa tamponateli delicatamente con un canovaccio pulito.

    Adesso trasferiteli dentro il boccale del Bimby e fateli cuocere per 15 minuti a 80°C velocità 2.

    Trascorso tale lasso di tempo verificate lo stato di cottura della frutta, in caso prolungatela di qualche minuto.

    Una volta cotti i lamponi unite lo zucchero semolato ed il succo, appena spremuto e filtrato, del mezzo limone.

    Fate cuocere impostando una cottura di 25 minuti a 90°C, velocità 2.

    Trascorso anche tale lasso di tempo verificate la consistenza della marmellata.

    Effettuate la prova del piattino e, qualora dovesse risultare ancora troppo liquida, proseguite per qualche altro minuto.

    Trasferite adesso la marmellata ancora calda nei vasetti di vetro precedentemente sterilizzati.

    Avvitate con cura i tappi evitando di scottarvi e capovolgete subito i vasetti a testa in giù.

    Lasciateli raffreddare completamente in questa posizione per creare il sottovuoto, quindi trasferiteli in dispensa.

    Marmellata di lamponi senza semi

    Per ottenere tale marmellata non dovrete fare altro che inserire un passaggio nella ricetta che trovate sopra. Prima dell’aggiunta dello zucchero, prelevate i lamponi già cotti e passateli con un setaccio.

    Tale operazione permette di eliminare gli antipatici semini dal composto regalandogli un aspetto ed una consistenza liscia e piacevole al palato.

    Varianti

    La marmellata di fragole e lamponi col Bimby rappresenta una versione molto apprezzata. Aggiungete alla ricetta 350 gr di fragole diminuendo dello stesso peso la dose dei lamponi, quindi procedete come sopra.

    Per preparare, invece, la marmellata di lamponi senza zucchero non dovrete fare altro che eliminarlo dagli ingredienti sostituendolo, se piace, con del dolcificante naturale come la Stevia.

    Ancora più veloce è realizzare la marmellata di lamponi col Bimby con il fruttapec. Utilizzatene una bustina del tipo 1:1 e riducete i tempi di cottura a circa 13 minuti, verificandone lo stato man mano.

    Non possiamo non consigliarvi, infine, di provare la marmellata di lamponi e mele. Abbinamento super collaudato, è capace di dare vita ad una confettura dal gusto ben bilanciato.

    Foto | Patrick Baroni

    VOTA:
    4.8/5 su 3 voti

    Speciale Natale