Marmellata di patate americane

    Marmellata di patate americane
    Tempo:
    2 h
    Difficoltà:
    Facile
    Porzioni:
    8 Persone
    Calorie:
    175 Kcal/Porz
    Ricetta per preparare la marmellata di patate americane, un po’ insolita ma dal sapore assolutamente delizioso. Potete usarla come una qualsiasi altra marmellata, ad esempio sulle fettine di pane per colazione oppure per farcire le crostate. Molto sostanziosa e nustriente andrà benissimo anche per i vostri bambini.

    Ingredienti

    Ingredienti Marmellata di patate americane per otto persone
    • 1 kg di patate americane (patate dolci)
    • 400 gr di zucchero
    • Scorza di limone
    • Un pezzetto di cannella
    • Una stecca di vaniglia
    • Un cucchiaio di cacao amaro
    • Un bicchierin o di rhum o cognac
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Marmellata di patate americane

    marmellata di patate americane

    1. Fate cuocere le patate americane con la buccia in abbondante acqua leggermente salata per circa 20 minuti.
    2. In un’altra pentola fate sciogliere lo zucchero con 250 gr di acqua.
    3. Scolate e sbucciate le patate e passatele con il passaverdure facendo ricadere la purea nella pentola con lo zucchero sciolto con l’acqua.
    4. Mescolate bene e aggiungete il cacao amaro, la scorza di limone, la vaniglia e la cannella.
    5. Fate cuocere per circa un ora a fiamma bassa mescolando molto spesso.
    6. A cottura ultimata eliminate la cannella e la vaniglia e unite il liquore o il rhum o il cognac in base a quello che preferite.
    7. Mescolate bene e versate la marmellata ancora calda nei barattoli puliti e asciutti.
    8. Battete il fondo dei vasetti sul piano del tavolo coperto con un panno in modo da eliminare le bolle d’aria.
    9. Consiglio:

      C’è chi consiglia di fare uno strato di zucchero per coprire la marmellata, io non l’ho mai fatto per le mie marmellate e non ho mai avuto problemi.

    10. Chiudete bene i barattoli e la vostra marmellata è pronta!
    11. Consiglio:

      Nonostante nelle marmellate casalinghe non ci siano conservanti a me non sono mai ammuffite in frigo, al contrario di quelle comprate che sistematicamente devo buttare dopo qualche settimana, ecco un motivo in più per farsele in casa.

    Foto di hijac

     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI
    DALLA CUCINA