Melanzane ripiene fritte

Melanzane ripiene fritte

Tempo:
1 h
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
6 Persone
Calorie:
380 Kcal/Porz

    Una ricetta imperdibile è quella delle melanzane ripiene fritte. Il loro punto di forza? La sfiziosità del ripieno misto alla goduriosità della frittura, capace di regalare a qualsiasi pientanza una non indifferente marcia in più. Per una volta non preoccupiamoci delle calorie: le melanzane ripiene fritte sono pronte a fare la vostra felicità. Nonostante possiate scegliere di farcirle con qualsiasi ingrediente, queste prevedono al loro interno del prosciutto cotto e della scamorza a fette. Il tutto è completato da una croccante panatura arricchita con grana grattugiato e prezzemolo fresco. Una volta pronte spariscono dai piatti all’istante: tra le ricette con le melanzane questa è senza dubbio una delle più amate dai bambini: come dare loro torto?

    Ingredienti

    Ingredienti Melanzane ripiene fritte per sei persone

    • 200 gr di prosciutto cotto a fette
    • 2 uova
    • 1 cucchiaio di grana grattugiato
    • sale e pepe

    Ricetta e preparazione

    Come fare le Melanzane ripiene fritte

    Lavate bene le melanzane, eliminate il peduncolo e tagliatele con un coltello ben affilato nel senso della larghezza, ottenendo così delle fette tonde da poter accoppiare a due a due.

    Cospargetele di sale grosso, predisponetele all’interno di un colino e fatele riposare per circa 30 minuti.

    Trascorso questo tempo, sciacquatele velocemente eliminando il sale in eccesso e strizzatele con delicatezza.

    Asciugatele perfettamente con l’aiuto di qualche foglio di carta assorbente da cucina e tenetele da parte.

    Ritagliate sia le fette di prosciutto che la scamorza ottenendo dei dischetti delle stesse dimensioni delle fette di melanzana.

    Adesso farcite metà delle fette di melanzana con un un pezzo di prosciutto ed uno di scamorza, quindi sovrapponete le fette rimaste, creando una sorta di sandwich.

    Versate in un piatto fondo le uova ed unite un pizzico di sale. Lavoratele un istante con una forchetta.

    Ponete in un piatto piano del pangrattato unendo anche il grana grattugiato ed il prezzemolo fresco tritato, oltre che del sale e del pepe.

    Adesso versate in una padella abbondante olio di semi e fatelo scaldare.

    Passate i sandwich di melanzane dapprima nell’uovo sbattuto, poi nel pangrattato, facendolo aderire bene.

    Scrollate eventualmente la panatura in eccesso e, non appena l’olio sarà giunto alla temperatura ottimale, trasferite i sandwich di melanzane all’interno della padella.

    Fate friggere le melanzane ripiene per circa 5 minuti, quindi voltatele e proseguite per un altro paio di minuti.

    Ottenuta una crosticina dorata, togliete le melanzane dalla padella con una schiumarola e mettetele in un piatto rivestito di carta assorbente da cucina, in modo da fare assorbire l’unto in eccesso.

    Trasferitele in un piatto da portata e servitele in tavola.

    Variante: melanzane ripiene fritte con mozzarella

    Una variante vegetariana da non farsi scappare è quella che vuole le melanzane fritte ripiene con mozzarella. Voglia di prepararle? Seguite la ricetta che trovate sopra sostituendo la scamorza con delle fette piuttosto spesse di mozzarella (tagliata con anticipo e fatta scolare per 30 minuti all’interno di un colino) ed eliminando il prosciutto cotto.

    Conservazione

    Come tutti i fritti, le melanzane ripiene andrebbero mangiate non solo da appena cotte, ma anche calde. Nulla vieta, nel caso in cui avanzino, di scaldarle appena in forno e servirle. Bisogna precisare, però, come nonostante possano essere conservate in frigo per un paio di giorni, non risultano altrettanto sfiziose così come da appena preparate.

    Foto | Patrick Stahl

    VOTA:
    4.5/5 su 6 voti