Minestra di riso, piselli e seppie

Minestra di riso, piselli e seppie

Tempo:
30 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
315 Kcal/Porz

    Questa ricetta vi propone la minestra di riso, piselli e seppie, una saporita variante dei risi e bisi, il classico risotto/minestra tipico della cucina veneta. Anche in questo caso si tratta di una minestra molto densa o di un risotto piuttosto brodoso, e visto la presenza delle seppie vi suggeriamo di considerarlo piatto unico. Il risultato migliore con questa ricetta ovviamente si ha con seppie e piselli freschi, ma fuori stagione viene bene anche con prodotti surgelati.

    Ingredienti

    Ingredienti Minestra di riso, piselli e seppie per quattro persone

    • 1/2 kg. di piselli
    • 2 seppie medio piccole
    • mezzo bicchiere di vino bianco
    • olio d’oliva extra vergine q.b.
    • 150 g. di riso da minestra
    • 1 cipolla piccola
    • brodo vegetale q.b. (opzionale)
    • sale e pepe q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Minestra di riso, piselli e seppie

    Sbucciate, lavate i piselli e metteteli da parte.

    Pulite e tritate la cipolla.

    Fate rosolare la cipolla con un po’ di olio a fuoco dolce.

    Alzate il fuoco ed unite le seppie, e fate rosolare anch’esse.

    Poi bagnate con il vino bianco e fatelo sfumare.

    Unite i piselli.

    Bagnate con dell’acqua o del brodo caldo, salate e pepate, e fate cuocere 5/10 minuti (a seconda della grossezza dei piselli).

    Unite il riso e portate a cottura, bagnate con altra acqua o brodo caldo se serve, in modo che alla fine abbiate una minestra piuttosto densa.

    Consiglio:

    arricchite la minestra aggiungendo un cucchiaio di salsa o concentrato di pomodoro

    FOTO DI GIeGI

    VOTA:
    4.6/5 su 4 voti

    Speciale Natale