NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Minestrone invernale

    photo-full
    Tempo:
    1 h e 30 min
    Difficoltà:
    Facile
    Porzioni:
    4 Persone
    Calorie:
    225 Kcal/Porz
    Sicuramente il minestrone invernale è il piatto più consumato in Italia e, credo nel mondo. Le ricette sono tantissime e gli ingredienti sono diversi e variano da regione a regione se, non addirittura, da città a città. Ad esempio, qualche ricetta prevede l'osso del prosciutto, in altre troviamo le polpettine, in altre ancora il riso ecc ecc. Il mio preferito è senza pasta o riso e totalmente vegetariano ma, molto ricco di verdure, in fondo il termine minestrone significa, nel senso figurato, "guazzabuglio". Potrebbe essere anche un piatto unico serale accompagnato da pane casareccio brustolito.

    Ingredienti

    • 1 cavolo cappuccio o verza
    • 3/4 zucchine bianche
    • 4/5 patate
    • 1 barattolo fagioli cannellini o borlotti
    • 3 carote
    • 2 cipolle
    • 1 aglio
    • 1 barattolo piselli o 1 bustina di congelati
    • 1 gambo di sedano
    • olio extravergine d'oliva
    • sale o dado vegetale
    • formaggio grattugiato
    Ricettari correlati Scritto da

    Preparazione

    minestrone invernale

    1. Lavate bene tutte le verdure e tagliatele.
      Consiglio:

      Le zucchine bianche sono più adatte alle minestre, le verdi per le altre preparazioni.

    2. Tagliate anche le patate e le carote a dadini.
    3. Mettete le verdure e gli ortaggi escluso i fagioli e piselli (hanno una cottura più breve) in una capiente pentola con abbondante acqua fredda, aggiungete il dado o il sale e un filo d'olio e fate cuocere a fuoco basso e con il coperchio.
    4. A metà cottura assaggiate le patate, se sono abbastanza morbide aggiungete i fagioli privi del loro liquido di conserva e i piselli.
    5. A cottura ultimata servite in tavola bollente in belle ciotole, meglio se di coccio, e spolverate con il formaggio, quello che più vi piace. Accompagnate con crostini di pane casareccio.
      Consiglio:

      Vi suggeriamo un vino rosso tipo Sagrantino di Montefalco (Umbria) servito a temperatura ambiente.

     

    Foto di Roberto Congiu

     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI
    DALLA CUCINA